Gli appuntamenti di San Martino nelle Marche

“La nebbia a gl’irti colli piovigginando sale, e sotto il maestrale urla e biancheggia il mar; ma per le vie del borgo dal ribollir de’ tini va l’aspro odor de i vini l’anime a rallegrar”

Questi bellissimi versi di Giosuè Carducci ci parlano di mosto, di nebbia, di autunno e caldarroste, tutto ciò che il nome San Martino evoca nella tradizione. A San Martino, nelle Marche e non solo, si apre il vino novello e finiscono simbolicamente le attività agricole (da qui il proverbio A San Martino ogni mosto diventa vino”) ed è un’occasione di ritrovo e festeggiamenti nei quali si brinda stappando il vino appena maturato accompagnato da castagne.

In tema di proverbi non dimentichiamo inoltre “San Martino tre giorni e un pocolino” che ci annuncia che ci potrebbero attendere 3 giorni e mezzo di clima quasi estivo…! Cosa ne dite quindi di approfittare per fare un viaggio nella nostra regione? Ecco alcuni appuntamenti da non perdere per San Martino

Appassimenti aperti a Serrapetrona

Avete mai assaggiato la Vernaccia di Serrapetrona? Appassimenti Aperti è un’occasione unica per degustare questo spumante rosso naturale, docg delle Marche e per ammirare le straordinarie pareti di grappoli lasciate per mesi ad appassire. L’appuntamento è nelle domeniche 10 e del 17 Novembre.

Grazie ad un servizio navetta gratuito si può raggiungere le cantine e i caratteristici “Appassimenti”, i luoghi dove l’uva viene riposta ad appassire, che apriranno le porte per raccontare dalla voce dei produttori il lavoro, la passione e la cura meticolosa che sono alla base di questo vino straordinario.

Le degustazioni saranno protagoniste sia in cantina che in piazza, dove verranno allestiti gli stand dei produttori, mentre nelle viuzze circostanti si snoderanno i mercatini. Si potranno assaporare i due volti della Vernaccia Nera, con i suoi tratti distintivi della mineralità e dei profumi di sottobosco: la Vernaccia di Serrapetrona docg, versione spumantizzata, e il Serrapetrona doc, versione ferma.

–> Itinerario in camper nella provincia di Macerata 

Cantine Aperte a San Martino

Il 9 e il 10 novembre torna l’appuntamento autunnale del Movimento Turismo del Vino con Cantine Aperte a San Martine. Vi aspettano appuntamenti in cantina che animeranno il weekend che vedranno  protagonisti indiscussi i vini, sia quelli delle annate precedenti, sia i novelli, messaggeri del nuovo anno. Il vino nuovo arriva infatti al termine della vendemmia con le prime nebbie e i primi sapori autunnali.

Nelle Marche si assaggeranno i vini nuovi, in un viaggio all’interno delle cantine dei soci del Movimento Turismo del Vino Marche in cui scoprire la storia della cantina, le tecniche di vinificazione, i vitigni utilizzati, fino ai tanti altri prodotti che potranno essere assaggiati e acquistati.

–> Ecco la lista delle cantine marchigiane che aderiscono all’inziativa 

Cartoceto DOP il festival: ultimo weekend della 43^ Mostra Mercato dell’olio e dell’oliva

festival di cartoceto

Fino al 10 novembre non perdete uno dei più importanti appuntamenti della stagione autunnale. Nel suggestivo scenario di Piazza Garibaldi si ritrovano produttori e venditori con le loro gustose olive fresche di raccolto, alcune subito messe in salamoia, o sotto sale o cotte; accanto ad esse c’è il principe della produzione nostrana, l’olio DOP Cartoceto.

A questi prodotti olivicoli si aggiungono poi altre eccellenze gastronomiche locali come: il vino novello, i formaggi di fossa, il miele, i salumi. Agli stand dei produttori in Piazza Garibaldi si accompagnano poi numerose iniziative di carattere artistico-culturale: mostre d’arte e fotografiche, percorsi naturalistici, concorsi di pittura, convegni, premiazioni e numerosi concerti musicali, diversi dei quali ospitati nella splendida cornice del Teatro del Trionfo.

–> Info Cartoceto Dop Festival 

–> Itinerario in camper nella provincia di Pesaro Urbino

Festa dell’olio Nuovo a Scapezzano di Senigallia

Tramonto-su-Scapezzano-1500x700

Come ogni anno, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre torna la raccolta delle olive e a Scapezzano di Senigallia e si festeggia l’olio novello dal 7 al 16 novembre. L’appuntamento annuale è volto alla riscoperta del gusto, della storia e delle tradizioni nel territorio marchigiano dell’olivicoltura.

–> Informazioni sulla festa dell’olio nuovo di Scapezzano di Senigallia 

Un pretesto per partire poi alla scoperta di Senigallia, famosa per la sua spiaggia finissima di velluto e per il suo lungomare con la rinomata Rotonda, simbolo della città. La città offre al turista la possibilità di visitare un centro storico caratterizzato dalla Rocca Roveresca, dal Palazzo Mastai Ferretti, casa natale del Pontefice Pio IX, dal Duomo e dai Portici Ercolani in pietra d’istria. Da non perdere, l’area archeologica “La Fenice”, scoperta in occasione della realizzazione dell’omonimo teatro.

–> Cosa fare e vedere a Senigallia 

–> Itinerari in camper nella provincia di Ancona

La storica Fiera di San Martino a Grottammare 

Grottammare alta - Foto Chiara Corrini da Flickr

Grottammare alta – Foto Chiara Corrini da Flickr

Un appuntamento che si perde nella memoria storica di Grottammare è la storica fiera mercato in onore del Santo che si tiene il 10 e 11 novembre. Nelle bancarelle, per le vie del centro storico, si può trovare di tutto, comprese invitanti specialità alimentari locali e innumerevoli tipi di dolci. Non manca il vino nuovo che si festeggia a San Martino che si può degustare con le immancabili caldarroste.

Non dimenticate di godervi una passeggiata nel borgo antico di Grottammare. L’incanto dei suggestivi scorci vi lascerà senza fiato.

–> Cosa visitare a Grottammare 

–> Itinerari in camper nella provincia di Ascoli Piceno

Tartufo a San Martino

Ultimo weekend dedicato al tartufo nelle Marche! Potrete fare una bella scorpacciata di questo prelibato frutto della terra apprezzato in tutto il mondo all’appuntamento più atteso dell’anno, quello ad Acqualagna con la 54ª Fiera Nazionale del Tartufo Bianco il 9 e 10 novembre 2019 e ad Amandola con I Diamanti a Tavola di Amandola, fino al 14 novembre, un’esposizione dedicata al Tartufo bianco pregiato ed ai prodotti tipici dei Monti Sibillini.

–> Fiere dei tartufi nelle Marche 

Assaggiare la mela rosa a Monte San Martino

Sabato 9 e domenica 10 novembre, il suggestivo borgo di Monte San Martino vi aspetta con un’appuntamento, giunto alla sua 15^ edizione, teso alla salvaguardia e alla promozione della Mela Rosa dei Monti Sibillini, prezioso frutto peculiare per il suo gusto inconfondibile e l’assoluta naturalezza dovuta alla mancanza di trattamenti parassitari.

mele rosa dei monti sibillini

Foto di Nicola Pezzotta

Per le vie del borgo troverete una mostra pomologica dedicata alla regina della festa, mentre gli stand gastronomici offriranno ampia scelta di piatti tipici a base di Mela Rosa (ravioli, involtini), carni alla brace e dolci. Artisti di strada, spettacoli di bolle di sapone ed esibizioni folkloristiche allieteranno grandi e piccini.

Non perdete l’occasione di fare un tour tra le bellezze artistiche del paese, visitare il borgo di Monte San Martino e ammirare i luoghi di interesse storico e culturale, come i famosi polittici di Carlo e Vittore Crivelli e di Girolamo Di Giovanni, conservati nella chiesa di San Martino Vescovo.

Per gli appassionati d’arte

Lo sapete che Urbino è la patria di Raffaello Sanzio, uno dei più grandi artisti di tutti i tempi? Il 2020 è l’anno in cui ricorre il 500° anniversario della morte del grande pittore rinascimentale e Urbino guiderà le celebrazioni a lui dedicate. Il primo degli eventi è la mostra “Raffaello e gli amici di Urbino” presso la Galleria Nazionale delle Marche nel Palazzo Ducale di Urbino viistabile fino al 19 gennaio del 2020. La mostra è a cura di Barbara Agosti e Silvia Ginzburg con la direzione di Peter Aufreiter.

Nella città ducale potrete visitare la Casa dove Raffello nacque e visse i primi anni della sua formazione artistica.

–> Approfondimento sulla mostra “Raffaello e gli Amici di Urbino”

Ma non finisce qui. Accanto a questa mostra vi aspettano altri importanti appuntamenti con l’arte assolutamete da non perdere:

  • “La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche” è allestita presso la Pinacoteca Civica Bruno Molajoli di Fabriano fino all’8 dicembre.
  • A Senigallia la mostra di Oliviero Toscani “Razza Umana” visitabile fino al 2 febbraio 2020.
  • Il 10 novembre dalle 16.00 siete tutti invitati al Museo della Città di Ancona per scoprire e testare i prototipi realizzati da professionisti museali che da tutto il mondo si incontreranno dall’8 al 10 novembre per “remixare” il museo attraverso l’iniziativa internazionale MuseoMix!
  • Il Deposito e Centro di Restauro del “patrimonio ferito” di Amandola custodisce una ricca collezione di opere pittoriche e scultoree, mentre a Serrapetrona è possibile ammirare 26 opere d’arte provenienti dal territorio comunale grazie al progetto di allestimento di un deposito attrezzato per le opere d’arte.

Il prodotto tipico di San Martino

Nelle Marche la tradizione di San Martino vuole che si acquisti il “Lonzino di Fichi”, un prodotto tipico marchigiano a base di fichi secchi, mandorle, cacao, con sapa e mistrà appena prodotti. Lo avete mai assaggiato?

lonzino di fico

Info utili

In copertina: Urbino, foto di Paolo Mini

Ti potrebbe interessare anche...

One thought on “Gli appuntamenti di San Martino nelle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.