Privacy Policy

Informativa ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento Europeo n. 679/2016

La Fondazione Marche Cultura (di seguito la “Fondazione”) con sede legale ad Ancona (AN), Via Gentile da Fabriano n. 9, cap. 60125 raccoglie e tratta i dati personali forniti volontariamente dall’utente (di seguito “Interessato”) in occasione di iscrizione al servizio di newsletter, iscrizione ad eventi/iniziative organizzate dalla Fondazione, ovvero forniti dalla Regione Marche.

Ai sensi e per gli effetti dell’art.13, 14 e ss. Regolamento Europeo n. 2016/679 (di seguito “GDPR”) e art. 13 e ss. D.Lgs. 196/2003 (“Codice della Privacy”), la Fondazione, in qualità di Titolare del trattamento, è tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali forniti, ovvero altrimenti acquisiti. Pertanto, la Fondazione, in linea con la normativa per la tutela della privacy adottata nel territorio nazionale, intende garantire massima sicurezza al trattamento dei dati personali acquisiti.

La Fondazione informa l’Interessato dell’importanza che riveste l’attenta lettura di quanto previsto nella presente informativa ai fini della migliore tutela della privacy dei dati conferiti. Ai sensi e per gli effetti del GDPR e del Codice della Privacy, la Fondazione è tenuta ad informarLa in merito alle attività relative alla raccolta ed al trattamento dei dati personali finalizzati a: ricevere notizie a carattere informativo relative ad eventi organizzati dalla Fondazione e/o dalla Regione Marche, ricevere informazioni a carattere promozionale, ottenere risposte in merito a richieste di natura diversa (informative, assistenza, etc.) inviate alla Fondazione.

 

Categorie di dati

La Fondazione raccoglie e/o riceve le informazioni che riguardano l’Interessato, quali:

Dati anagrafici: nome, cognome, indirizzo fisico, nazionalità, provincia e comune di residenza, telefono fisso e/o mobile, indirizzo/i e-mail.

 

Finalità del trattamento

I dati sono trattati per finalità funzionali allo svolgimento dell’attività della Fondazione, in particolare: attività informativa e newsletter relative ad eventi/iniziative organizzati dalla Fondazione e/o dalla Regione Marche.

 

Base giuridica del trattamento

Il trattamento dei dati dell’Interessato avviene sulla base del consenso dallo stesso fornito al momento della raccolta cartacea e/o informatica.

 

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti manuali e informatici al fine di conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I dati verranno trattati da personale incaricato direttamente dalla Fondazione oppure se ritenuto necessario dal Titolare, il trattamento sarà effettuato tramite responsabili opportunamente designati.

 

Facoltatività del conferimento dei dati e del consenso

Il conferimento dei dati è facoltativo e l’eventuale rifiuto da parte dell’Interessato di conferire dati personali comporta l’impossibilità di svolgere le attività di cui alla presente informativa.

 

Comunicazione e diffusione dei dati

I dati personali forniti dall’Interessato non saranno diffusi dalla Fondazione, né comunicati a soggetti terzi, intesi come soggetti indeterminati in qualunque modo, neppure mediante la loro messa a disposizione o consultazione.

La comunicazione dei dati dell’Interessato potrà avvenire esclusivamente nei confronti della Regione Marche per la finalità informativa e newsletter.

 

Comunicazioni e trasferimenti ad organizzazione internazionali o presso Paesi Terzi

Non è prevista alcuna comunicazione ad Organizzazioni internazionali o verso Paese terzi ai sensi del GDPR.

 

Periodo di conservazione dei dati

A meno che questi non esprima esplicitamente la propria volontà di rimuoverli, i dati personali dell’Interessato saranno conservati fino a che saranno necessari rispetto alle legittime finalità per le quali sono stati raccolti.

 

Diritti dell’interessato (Artt. 15-22 GDPR)

L’Interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento quanto segue:

  1. a) la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
  2. le finalità del trattamento;
  3. le categorie di dati personali in questione;
  4. i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  5. quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
  6. il diritto di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
  7. il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it);
  8. qualora i dati non siano raccolti presso l’Interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
  9. l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato;
  10. le garanzie adeguate che fornisce il Paese terzo (extra UE) o un’organizzazione internazionale a protezione dei dati eventualmente trasferiti.
  11. b) il diritto di ottenere una copia dei dati personali oggetto di trattamento, sempreché tale diritto non leda i diritti e le libertà altrui. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il Titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi;
  12. c) il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo;
  13. d) il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, se sussistono i motivi previsti dal GDPR all’art. 17, tra i quali, ad esempio, nel caso in cui non siano più necessari per le finalità del trattamento, o se questo si assuma come illecito, e sempre se ne sussistano le condizioni previste per legge e comunque se il trattamento non sia giustificato da un altro motivo ugualmente legittimo;
  14. e) il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del trattamento, nelle casistiche previste dall’art. 18 del GDPR, ad esempio laddove l’Interessato ne abbia contestato l’esattezza, per il periodo necessario al titolare per verificarne l’accuratezza. L’Interessato deve essere informato, in tempi congrui, anche di quando il periodo di sospensione si sia compiuto o la causa della limitazione del trattamento sia venuta meno, e quindi la limitazione stessa revocata;
  15. f) il diritto di ottenere comunicazione dal Titolare dei destinatari cui sono stati trasmesse le richieste di eventuale rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato;
  16. g) il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano e il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti, nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR, e il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile;
  17. h) il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali al ricorrere di situazioni particolari che lo riguardano.

L’Interessato può inoltre sempre opporsi al trattamento dei dati effettuato, in particolare per finalità di promozione e marketing revocando in qualsiasi momento il suo consenso.

L’Interessato potrà esercitare tali diritti contattando il Titolare del trattamento al seguenti recapito: info@fondazionemcm.it

Al fine di garantire che i diritti sopra citati vengano esercitati dall’Interessato e non da terzi non autorizzati, il Titolare potrà richiedere allo stesso di fornire eventuali ulteriori informazioni necessarie allo scopo.

Fatta salva ogni altra azione in sede amministrativa o giudiziale, l’Interessato può presentare un reclamo all’autorità di controllo competente sul territorio Italiano (Autorità Garante per la protezione dei dati personali) ovvero a quella che svolge i suoi compiti ed esercita i suoi poteri nello Stato membro dove è avvenuta la violazione del GDPR.