Photowalk a Loreto il 27 maggio: alla scoperta della città mariana

#loretophotowalk: con la primavera ritornano i photowalk nelle Marche!

Il primo appuntamento della stagione 2018 a Loreto il 27 maggio

Appuntamento domenica 27 maggio a Loreto, per #loretophotowalk fra la magnificenza della sua Basilica, l’emozionante viaggio spirituale all’interno della Santa Casa, i tanti luoghi di cultura che nei secoli hanno reso la città meta di pellegrinaggio e studio. L’evento, organizzato da Regione Marche, Fondazione Marche Cultura attraverso il suo Social Media Team e Comune di Loreto, si svolgerà dalle ore 9.00 alle 13.00 ed è aperto a quanti possiedono un account social attraverso il quale condividere le meraviglie e le curiosità della cittadina mariana.

Partecipando alla passeggiata fotografica, completamente gratuita, avrete la possibilità di vincere una cena stellata per due, un soggiorno weekend per due persone e una selezione di prodotti tipici.

#loretophotowalk: la Basilica della Santa Casa di Loreto

La vista della Basilica della Santa Casa di Loreto da Piazza della Madonna. Foto ©Gionata Taddei

Loreto è la culla della spiritualità marchigiana, una cittadina dolcemente adagiata in collina sulla splendida Riviera del Conero, a pochi passi dal mare e immersa in una verde vegetazione. Scrigno d’arte e luogo di cultura che porta con sé tracce di secoli di storia spirituale e temporale, la sua storia la rende unica al mondo: secondo l’antica devozione la notte del 10 dicembre 1294 la Santa Casa, costituita da tre pareti in pietra, fu trasportata da Nazareth fino al colle lauretano. Gli storici affermano che la casa di Maria venne portata a Loreto su iniziativa della nobile famiglia Angeli, mentre molti fedeli credono che la traslazione sia un prodigio operato dagli angeliLa Santa Casa di Nazareth è riccamente decorata all’esterno con bassorilievi cinquecenteschi di grande pregio, realizzati dai migliori artisti dell’epoca su disegno del Bramante. Ma Loreto non è solo devozione e arte ma anche tradizione, curiosità e artigianato. Per saperne di più su Loreto, leggete sul nostro blog il post dedicato.

Ecco a voi il programma e le tappe della giornata.

I dettagli del tour

Partiremo alla scoperta di Loreto dal Bastione Sangallo, fatto erigere nel sedicesimo secolo da Leone X e oggi sede del Teatro Comunale. Qui ci ritroveremo e avverranno registrazione e saluti di rito ai partecipanti. I photowalker riceveranno la benedizione ufficiale delle autorità ecclesiastiche e un gadget a ricordo dell’evento: le medagliette LAL con foglia di alloro e preghiera, personalizzate per la giornata e benedette per l’occasione.

#loretophotowalk: i tatuaggi lauretani venivano fatti attraverso stampi di legno

Gli stampini di legno di bosso utilizzati un tempo per la realizzazione dei tatuaggi sacri di Loreto.

Presso il Bastione è allestita la Mostra dei Tatuaggi Lauretani che rievoca un’antica tradizione votiva del luogo per cui Loreto era famosa già più di cinque secoli fa. Sarà presente il tatuatore Jona Tattoo Art, che darà una dimostrazione della tradizionale “marcatura lauretana”. Se volete scoprire di più su questa interessante storia leggete il post dedicato sul nostro blog “Tatuaggi sacri e tatuaggi profani: la storia dei marcatori di Loreto”.

Sempre nei pressi del Bastione si proseguirà con l’incontro con le “Coronare”, che mostreranno a i partecipanti l’antica arte del confezionamento dei rosari, un mestiere antico che risale al 1400, e la visita al Museo dell’Aeronautica, accolti da militari in divisa a sottolineare l’importanza che ricopre la Virgo Lauretana per l’arma.

#loretophotowalk: i camminamenti di ronda della Basilica della Santa Casa

Nella Basilica della Santa Casa sono presenti i camminamenti di ronda utilizzati un tempo per mantenere in sicurezza l’edificio. Foto ©Gionata Taddei

La visita continuerà in Piazza della Madonna, la splendida piazza antistante la Basilica di Loreto che ospita da sempre i famosi “Madonnari”, artisti di strada che decorano con incredibili immagini votive la zona che circonda la fontana maggiore in stile barocco.

Si proseguirà alla scoperta de “Le Rocchette”, gli incredibili camminamenti di ronda costruiti per preservare e proteggere al meglio il grande tesoro custodito in una delle poche basiliche fortificate al mondo.

Il momento “clou” della giornata è rappresentato naturalmente dalla visita all’interno della Basilica e dal lancio dei palloncini tricolore nella piazza principale, prima di terminare la mattinata con un aperitivo a base di vini, olio e prodotti tipici delle terre lauretane presso le Cantine del Bramante.

Itinerario e programma della giornata

  • ore 9.00: ritrovo e registrazione presso il Bastione Sangallo, (parcheggio dedicato: parcheggio presso piazzale Crocefisso);
  • ore 9.20: saluti delle autorità, benedizione e consegna gadget;
  • ore 9.30: foto di gruppo e partenza a gruppi alternati;
  • ore 10.45 – 11.30: ritrovo di tutti i partecipanti all’ingresso della Basilica e visita all’interno;
  • ore 11.30: lancio dei palloncini in Piazza della Madonna;
  • ore 11.45 – 12.45: ripresa del tour a gruppi alternati;
  • ore 13.00: aperitivo presso le Cantine del Bramante.
#loretophotowalk: la Santa Casa di Loreto

La Santa Casa di Loreto contenuta dentro la Basilica della città

Dove pranzare?

Il Comune di Loreto, in accordo con i ristoratori del centro storico, offre la possibilità di pranzare presso strutture convenzionate. Non è necessaria la prenotazione.

Challenge fotografico #loretophotowalk

All’evento si unisce un challenge fotografico rivolto ai partecipanti. Le foto che verranno condivise con l’hashtag #loretophotowalk avranno la possibilità di vincere:

  1. Primo posto: una cena per due presso il ristorante stellato “Andreina”;
  2. Secondo posto: una notte per due persone in b&b presso “Ortopì – Country Canapa House”;
  3. Terzo posto: selezione di prodotti tipici dell’ “Azienda Agricola Santa Casa di Loreto”.

Le foto scattate e condivise sui propri canali social con il tag #loretophotowalk entro il 6 giugno saranno selezionate da una giuria composta Regione Marche, SMT Marche e Comune Loreto. La giuria decreterà i vincitori che verranno contattati tramite social network o e-mail.

Termine di presentazione delle foto per il challenge: 6 giugno 2018

Si ringraziano:
#loretophotowalk: vista panoramica della città di Loreto

Un bella vista panoramica della Basilica di Loreto. Foto ©Gionata Taddei

Come partecipare?

L’iniziativa è aperta a tutti gli appassionati di fotografia e del territorio che possiedono un account social: un profilo facebook, un blog, un canale youtube, un account twitter o instagram, ma soprattutto a coloro che vorranno scoprire e condividere online le immagini della propria esperienza.

Novità dell’edizione 2018

Per iscriversi basta riempire il form online e accettare la liberatoria che troverete cliccando sul link qui sotto. Ogni partecipante deve iscriversi singolarmente.

VOGLIO ISCRIVERMI A #LORETOPHOTOWALK  ← CLICCA QUI!

Segnalate eventuali problemi di iscrizione alla casella photowalk@destinazionemarche.it.

Ricordiamo che condizione imprescindibile per la partecipazione al photowalk è la pubblicazione sui propri account social di contenuti multimediali (foto e/o video) relativi all’esperienza vissuta.

#loretophotowalk: veduta della Basilica della Santa Casa di Loreto

La Basilica di Loreto vista dall’ingresso del Museo dell’Antico Tesoro. Foto ©MarcoSorgoni

 

Diventa Ambassador dei Photowalk 2018!

Hai un blog/profilo social che parla delle Marche? Sei un appassionato di fotografia o video e ami raccontare così la tua regione? Diventa Ambassador dell’edizione Photowalk 2018 e racconta da protagonista la tua esperienza! Scrivici una email a photowalk@destinazionemarche.it e ti racconteremo come aderire.

Appuntamento il 27 maggio a Loreto, non mancate!

Info utili

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *