Le fiere del tartufo nelle Marche

Siete pronti per un goloso tour gastronomico alla scoperta delle fiere del tartufo nelle Marche? L’estate è finita ma non disperate! La prova costume è lontana e si può ricominciare a fare qualche strappo alla regola deliziando il proprio palato con le bontà che la stagione autunnale ci offre.

Ottobre e Novembre nelle Marche sono i mesi del tartufo, prelibato frutto della terra apprezzati internazionalmente per il suo fragrante aroma che dona a qualsiasi piatto un tocco inconfondibile.

Sant’Angelo in Vado: Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche – rimandata al 2021

Sant’Angelo in Vado, incantevole borgo medievale nella provincia di Pesaro e Urbino, ha ospitato il 10 – 11 – 17 – 18 ottobre la 57 esima edizione della Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche che doveva proseguire anche il 24 – 25- 31 ottobre e 1° novembre 2020 ma è stata annullata. Sant’Angelo in Vado vi aspetta alla prossima edizione e vi invita a visitare il borgo e i suoi ristoranti dove potrete gustare del buon tartufo e visitare alcune mostre per tutto il mese di ottobre.

Tra una degustazione di tartufo e l’altra, potrete camminare tra le viottole dell’antico borgo il cui centro storico vale senz’altro una visita: ricco di bei monumenti di varie epoche, dal trecentesco Palazzo della Ragione sovrastato dalla coeva Torre Civica (‘el Campanon’) alla settecentesca Cattedrale, dagli antichi palazzi Santinelli, Grifoni, Clavari e Mercuri al secentesco Palazzo Fagnani, da non perdere è la Domus del mito, il più importante ritrovamento archeologico venuto alla luce negli ultimi 50 anni.

Apecchio tartufo & birra

Nel primo week end di ottobre arriverà Apecchio Tartufo&Birra (3. 4.  ottobre 2020). Tappa imperdibile quella nelle osterie caratteristiche del centro storico, dove è possibile degustare le varie specialità gastronomiche locali a base di funghi e tartufi accompagnate dalle birre locali.

Apecchio, oltre ad essere una delle “Città del Tartufo” (da oltre venti anni il Comune è socio dell’Associazione Nazionale Città del Tartufo), è anche una “Città della Birra”. Qui ha sede l’Associazione Nazionale Città della Birra e il Comune ha aderito al manifesto di Res Tipica dell’ANCI, questo grazie alla presenza di tre birrifici artigianali che producono birre di varie tipologie esportate in Italia e nel mondo. Il segreto di questa ricca attività è l’utilizzo dell’acqua che sgorga dalle sorgenti del Monte Nerone, particolarmente adatta alla produzione brassicola.

Programma Apecchio Tartufo&Birra

La Fiera nazionale del Tartufo Bianco ad Acqualagna è rimandata al 2021

L’appuntamento dedicato al tartufo più atteso dell’anno è stato rinviato al 2021. La Capitale del Tartufo, nella giunta straordinaria convocata dal sindaco Luca Lisi (6 ottobre 2020), ha deciso di rinviare la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco al 2021 e valorizzare, da qui al 31 dicembre, il pregiato Tuber Magnatum Pico con diversi appuntamenti dal sapore culturale e turistico. Il Tartufo Bianco resta comunque protagonista assoluto di questa stagione con la possibilità di acquistarlo nei diversi punti vendita e assaporarlo nei nostri rinomati ristoranti, in totale sicurezza.

Acqualagna è la sede di raccolta dei 2/3 dell’intera produzione nazionale del prezioso tubero. Numeri eccezionali che da più di 50 anni fanno di questa manifestazione una delle più visitate a livello nazionale.

Acqualagna è parte della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, un territorio di grande bellezza naturalistica, archeologica e geologica che vale la pena visitare fra un piatto di tagliatelle e una frittata al tartufo!

Per maggiori informazioni e programma dell’evento consultate il sito ufficiale della manifestazione.

Scorcio della Gola del Furlo

Leggi anche -> Acqualagna, nel regno del tartufo

Pergola: la Fiera Nazionale del tartufo Bianco Pregiato di Pergola è rimandata al 2021

Rimanendo nella provincia di Pesaro Urbino, anche Pergola, posta lungo l’alta valle del fiume Cesano, è assai rinomata per i suoi tartufi. Nonostante quest’anno non ci sarà il festival dedicato al tartufo bianco pregiato, una tappa in questo borgo, considerato uno tra i più belli d’Italia, è d’obbligo. Le occasioni per assaggiare e acquistare il tartufo non mancheranno di certo, e inoltre si potrà visitare questa meravigliosa cittadina, conosciuta come la città dalle cento chiese, tutte ricche di preziose opere d’arte che testimoniano l’importante ruolo economico, politico e religioso svolto nel corso dei secoli.

A Pergola sono poi custoditi presso il Museo dei Bronzi Dorati i famosi Bronzi Dorati da Cartoceto, l’unico gruppo bronzeo-dorato esistente giunto a noi dall’Età romana. Si tratta di un gruppo scultoreo che non ha eguali al mondo, e che vale davvero la pena osservare almeno una volta nella vita.

Per restare aggiornati consultate la pagina Facebook: https://www.facebook.com/FieraDelTartufoPergola/

Leggi anche -> L’oro di Pergola

Amandola: Diamanti a Tavola (si è svolta a luglio 2020)

Per gli amanti della montagna nelle Marche celebriamo il tartufo anche sui Sibillini ad Amandola, in provincia di Fermo, immersa in un contesto naturale mozzafiato, tra le rive del fiume Tenna e i boschi. Diamanti a Tavola, festival del tartufo e dei prodotti tipici dei Monti Sibillini, si è svolto, quest’anno a luglio 2020.

Ma se volete assaggiare il prodotto principe di questa zona, il Tuber Magnatum, ovvero il Tartufo Bianco Pregiato dei Sibillini, vi consigliamo comunque una passeggiata in questo borgo immerso in un contesto meraviglioso. Dopo un giro tra gli antichi vicoli, tra Piazza Risorgimento, cuore del centro storico, e il santuario del Beato Antonio, da non perdere è Piazza Umberto I (anche detta Piazza Alta) che ospita un bellissimo belvedere a 360° con vista sul Parco Nazionale. Qui si potranno anche visitare il quattrocentesco Torrione del Podestà e il Teatro storico La Fenice, al cui interno sono conservati addobbi con medaglioni e putti in stile neoclassico. 

–> Scopri 10 cose da fare ad Amandola

Che ne dite vi abbiamo solleticato l’appetito? Vi aspettiamo nelle Marche!

Info utili

2 thoughts on “Le fiere del tartufo nelle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.