In viaggio nella Marca Maceratese con gli eventi di MaMa in Fiore

Siete pronti per un viaggio di primavera alla scoperta del territorio della Marca Maceratese? Con voi avrete una vera e propria scatola delle sorprese che vi guiderà attraverso una rassegna di eventi pieni di esperienze che toccheranno 3 comuni del MaMa: Cessapalombo, Petriolo e Potenza Picena. Si parte domenica 12 maggio e vi aspetta un cestino di prodotti tipici per vivere una degustazione all’aria aperta, passeggiate naturalistiche, culturali e concerti in luoghi straordinari!

Cos’è il MaMa? 

MaMa è l’acronimo di Marca Maceratese che è la rete dei 55 comuni della provincia di Macerata. MaMa è un viaggio nella bellezza. MaMa è uno scrigno che custodisce numerosi gioielli. MaMa è un sentiero che si snoda dalle spiagge alle alte vette dei Monti Sibillini, tanto cari a Giacomo Leopardi. 

MaMa è un progetto che parte dal basso, dopo il sisma del 2016, quando i comuni della provincia di Macerata si uniscono firmando un patto per la valorizzazione e la promozione del patrimonio d’arte e di paesaggi.

Mama è un meraviglioso territorio composto dal 67,7% di colline che circondano un ricco patrimonio di centri storici incantevoli e regalano suggestivi scorci naturali, come quello immortalato in questa foto.

Colline maceratesi – Foto di da Beatrice Vagnoni

Cos’è MaMa Box in Tour?

Consiste in un viaggio alla scoperta dei borghi della provincia di Macerata attraverso eventi tematici, stagionali ed esperienziali. Ogni stagione ha un suo tema: a Primavera c’è MaMa in Fiore, in Estate ci sono i Panorami di MaMa, in Autunno c’è il foliage di MaMa e in inverno c’è MaMa sulla neve. In ogni luogo del percorso tra i comuni della Marca Maceratese, ad attendere i visitatori, ci sarà il MaMa Box, un cestino di prodotti tipici per vivere una degustazione all’aria aperta e scoprire l’essenza di questi luoghi straordinari… passeggiate naturalistiche, culturali e concerti tra eremi, laghi, spiagge, monti, giardini storici, uliveti, vigne e tanto altro!

Foto di Serena Canu

Gli ospiti sono invitati a portarsi una coperta per vivere il loro pic-nic e godere al meglio dell’essenza del luogo. 

Le tappe di «MaMa in fiore»

MaMa in fiore sono gli eventi di primavera della Marca Maceratese che vi condurranno in luoghi meravigliosi immersi nella natura dove potrete passeggiare, gustarvi un pic-nic all’aria aperta con il cestino di prodotti tipici a disposizione e vivere esperienze davvero sublimi. Qui sotto ve le descriviamo, indicandovi tutte le informazioni per prenderne parte.

  • 1. Il Giardino delle Farfalle in 4D a Cessapalombo – domenica 12 maggio (dalle 15 alle 19,30)

La prima tappa di questo viaggio dedicato alla riscoperta dei tesori nascosti della Marca Maceratese è a Cessapalombo, nel fiabesco “Giardino delle Farfalle”, un parco incantato di circa un ettaro di grandezza, abitato da moltissime specie di farfalle che vengono accolte, curate e anche allevate nel loro habitat naturale.

Se siete amanti della natura, curiosi di osservarla o semplicemente desiderate trascorrere momenti piacevoli di relax all’aria aperta questa è l’idea giusta per voi: un ricco pic-nic, passeggiate guidate tra le meraviglie naturalistiche di questo giardino “unico” nel suo genere in Italia, tantissime attività e dimostrazioni per conoscere i segreti della natura e dei monti Sibillini divertendosi. 

Il programma è ricchissimo, saranno infatti ben 14 le attività proposte, per vivere insieme un pomeriggio unico: dalle passeggiate letterarie, all’osservazione dal vero delle farfalle e delle piante di questi luoghi, alla scoperta degli ingredienti per fare un birra perfetta, ai racconti sulle piante officinali e sul come fotografare gli animali; e ancora… racconti sugli asini, sul paesaggio, sui prodotti della terra come farro, lenticchia e zafferano, incontri ravvicinati con la fata dei colori, con un giovane carbonaio che racconterà la sua storia… e poi nordic walking e yoga. Insomma non ci sarà proprio da annoiarsi!

Raccomandiamo a tutti i partecipanti di portarsi una coperta per godersi il pic – nic e le varie attività. Questo evento è stra-consigliato per famiglie con bambini, appassionati di natura e storia, gruppi di amici, curiosi di questa terra.  

Come partecipare alla prima tappa del tour? 

La quota di partecipazione è di €15, la quota per i bambini con età inferiore ai 13 anni è di €10. I bambini sotto ai 3 anni non pagano. Per gruppi di oltre 5 persone sconto del 20% sul prezzo finale complessivo. Per partecipare è necessario prenotarsi contattando Giacomo (340 8796974 – anche whatsapp) entro venerdì 10 Maggio. In caso di pioggia l’evento è cancellato e rimandato a data da destinarsi.

Programma completo dell’evento

  • 2. Alla scoperta del Giardino storico neoclassico con limonaia a Petriolo – domenica 9 giugno (dalle 16 alle 20,30)

La seconda tappa del viaggio si terrà in uno splendido giardino storico con limonaia a Petriolo, un borgo incastonato tra la valle del Fiastra e quella del Cremone, una zona che vanta anche un gran numero di sorgenti, una delle quali di acque solfuree. Dalla piazzetta del borgo la vista spazia dalle vette dei Sibillini e del Gran Sasso d’Italia fino al Mare Adriatico e lo sguardo si perde su una miriade di paesini arroccati sui colli.

Potrete vivere un gustoso pic-nic tra tradizione e innovazione preparato da una prestigiosa chef locale; passeggiate guidate e naturalistiche per scoprire l’essenza di un tesoro che in pochissimi conoscono (dalla storia dei giardini all’italiana, alla botanica); pittori en plen air che nei loro dipinti immortalano la bellezza di questa gemma segreta affacciata sui Sibillini e le emozioni del momento…

Non mancherà anche uno spazio dedicato alla cultura popolare del borgo di Petriolo, paese natale di Giovanni Ginobili, poeta vernacolare, folklorista e padre nobile dell’etnomusicologia moderna nelle Marche. 

Gran finale con il concerto al tramonto del quartetto F.A.T.A. (Fuoco-Acqua-Terra-Aria) che darà vita a una fusione armonica ed emotiva: vitalità, spiritualità, tenacia e leggerezza, proprio come i quattro elementi della natura, interagiranno in un equilibrio dinamico e mutevole attraverso la performance musicale.

Per partecipare è necessario prenotarsi contattando Giacomo (340 8796974 – anche whatsapp)

Petriolo – Foto di Vanessa Illi

  • 3. Villa Buonaccorsi a Potenza Picena – domenica 16 giugno (dalle 17 alle 21)

La terza tappa di questo viaggio è a Potenza Picena, nella splendida Villa Buonaccorsi con i suoi giardini noti nel mondo come esempio unico di giardini all’italiana, magnificamente conservati, adornati da nicchie, obelischi e statue mitologiche all’interno dei quali si possono trovare anche fontane, giochi d’acqua, due grotte, alberelli di agrumi e piante secolari e rare.

Potenza Picena – Foto di Elisa Cartuccia
Villa Buonaccorsi – Foto di Elisa Cartuccia

Un ricco pic-nic, passeggiate guidate tra le meraviglie culturali e naturalistiche di questo giardino storico tra i più belli e suggestivi d’Italia e… dulcis in fundo, il concerto del Duo Rosamunde (con Elena Antongirolami al violoncello e Melissa Galosi al pianoforte) al tramonto con musiche che ci emozioneranno del passato e del presente, violoncello e pianoforte.

Portatevi una coperta per godervi il giardino e il concerto! 

Programma completo dell’evento

Quali di questi eventi sceglierete?

Info utili

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.