Carnevale 2017: gli eventi nelle Marche

Dolcetti fritti, maschere colorate, sfilate allegoriche e coriandoli a volontà… Avete già capito di cosa stiamo parlando, vero? Ritorna puntuale come un orologio il periodo più giocoso e divertente dell’anno e qui nelle Marche sono tante le coinvolgenti iniziative per festeggiare insieme il suo arrivo. Benvenuto Carnevale!

Qui di seguito potete trovare, suddivisi per provincia una selezione degli appuntamenti da non perdere sul territorio, dai più tradizionali a quelli più originali. Scegliete di festeggiare nella maniera che più vi piace, Le Marche vi aspettano!

Provincia di Pesaro-Urbino

 

  • Il Carnevale di Fano
carnevale fano

Il coloratissimo cono per raccogliere le caramelle al carnevale di Fano

Che dire di questo appuntamento se non che è uno dei carnevali più antichi d’Italia? Dal 1347 i fanesi sanno come rendere omaggio a questo divertente periodo dell’anno con sfilate allegoriche create con passione e dovizia coinvolgendo tutta la città. Mesi e mesi di preparazione per dar vita a temi, maschere e carri che diventeranno i protagonisti della città per tre domeniche di allegria! Quest’anno la sfilata inizierà il 12 febbraio per proseguire anche domenica 19 e 26. Non perdete il contest lanciato quest’anno in occasione del #CarnevalediFano2017.  Durante gli stessi weekend il centro storico ospiterà anche mercatini d’artigianato e di prodotti tipici. Tutto il programma QUI.

26865-sabato-grasso-al-museo

  • Il sabato al Balì è sempre “grasso”

In occasione del Carnevale di Fano i festeggiamenti andranno a braccetto con la scienza: sabato 11, 18 e 25 febbraio il Museo del Balì offrirà un ingresso gratuito a tutti i bambini sotto gli 11 anni e per gli adulti un ingresso a prezzo speciale! Tutte le informazioni QUI .

  • Carnevale dei ragazzi di Pesaro

Sapete quali sono le maschere tradizionali del carnevale di Pesaro? Scopritelo domenica 26 Febbraio dalle ore 14.30 alla 60° edizione del Carnevale dei ragazzi. La sfilata allegorica, composta dai ragazzi delle parrocchie della città, attraverserà il centro storico e non mancheranno le consuete leccornie per tutti gli spettatori! Potrete così incontrare di persona Rabachen (che significa “chiasso”) e sua moglie Cagnera (“lite”), personaggi simbolo del carnevale pesarese.

  • Carnevale al Tartufo di Acqualagna
carnevale al tartufo acqualagna

Il carnevale al tartufo di Acqualagna

Il 19 febbraio gli amanti del tartufo sono attesi ad Acqualagna per un carnevale davvero insolito! Invece di caramelle e cioccolatini, i variopinti carri lanceranno sui partecipanti nientemeno che… tartufi! Eh sì, la capitale marchigiana del pregiato tubero è pronta a stupirvi! Tutte le informazioni QUI

Provincia di Ancona

 

  • El Carnevalo’ di Ancona
carnevale ancona

El Carnevalo’ si svolge ogni anno lungo il corso principale della città

Dal 14 febbraio al 5 marzo Ancona offrirà tanti eventi dedicati al carnevale e non solo! Il 14 febbraio un romantico appuntamento per tutti gli innamorati e il 5 marzo si finirà in bellezza con il tradizionale Carnevalo’ del centro storico. Il programma completo sulla pagina Facebook Ancona – E’ Carnevale.

  • Gran Carnevale di Chiaravalle

Domenica 26 febbraio anche Chiaravalle festeggia il carnevale con una sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati musica, dolciumi e tanta allegria in giro per le strade del centro storico! Non dimenticativi di partecipare alla lotteria del Gran Carnevale di Chiaravalle! Tutte le informazioni QUI.

  • Osimo

CollageBlogVari8-V-03-con-720x400

Vi segnaliamo anche una bellissima iniziativa all’insegna della musica e della danza a Osimo. Domenica 26 febbraio presso il Teatro la Nuova Fenice si svolgerà lo spettacolo ”Canti e Danze per il Carnevale“, con la partecipazioni di solisti dell’accademia d’arte lirica e dell’accademia di danza ottocentesca. Una buona occasione per vistare la mostra “Capolavori Sibillini, l’arte dei luoghi colpiti dal sisma”  a Palazzo Campana fino al 1 ottobre 2017. Tutte le informazioni sugli eventi di Osimo QUI   

Provincia di Macerata

carnevale-macerata

La parata del carnevale di Macerata ai Giardini Diaz

I Giardini Diaz, la più grande area verde della città, ospiteranno il il 27° Carnevale Maceratese. Il pomeriggio di domenica 26 febbraio verrà animato dalla sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati e a tutti i partecipanti saranno offerti vino e dolci carnevaleschi. Ospiti d’onore della giornata le proloco di Pievebovigliana e Pievetorina in rappresentanza dei comuni colpiti dal sisma per i quali la proloco locale ha organizzato una raccolta fondi di beneficenza.Tutte le info QUI . Scopri il programma QUI.

Provincia di Fermo

Carnevale_Fermo-PSGIl carnevale di Fermo e Porto San Giorgio è una vera novità perché rappresenta il primo carnevale in rete delle Marche! Come l’anno passato il nome che riassume il connubio creato per i festeggiamenti da queste due città è “Sottosopra” che, strizzando l’occhio ad una giocosa rivalità fra le due città, unisce mare e montagna in un turbinio di eventi carnascialeschi che prenderanno vita in entrambe le città separatamente o all’unisono. La città di Fermo ha deciso infatti di rinunciare alla tradizionale sfilata dei gruppi mascherati per sostituirla con una grande festa in piazza del popolo e di dare maggiore visibilità al Palio dell’Assunta con un palio di carnevale fra le contrade di Fermo. L’inaugurazione della settimana di festeggiamenti è attesa per il 18 febbraio mentre il 23 febbraio, giovedì grasso avverrà la consegna delle chiavi della città ai due Re Carnevale e poi notte bianca delle maschere, mercatini, festival dei clown e il gran finale con il Carnevale di San Giorgio e il Rogo di re Carnevale il 28 febbraio, in occasione del martedì grasso. Una lunga festa da non perdere! Tutto il programma QUI.

Provincia di Ascoli Piceno

Foto di Piera Seghetti da Flickr

Foto di Piera Seghetti da Flickr

Il Carnevale Storico del Piceno è sicuramente il più tradizionale delle Marche perché racchiude in sé tutta la storia della vita contadina e rurale marchigiana.  La storia e la simbologia di questi carnevali sono bellissime, tanto da meritare un intero post sul nostro blog #destinazionemarche. Per saperne di più leggete il post blog dedicato a QUESTO LINK.

  • Il carnevale storico di Ascoli Piceno 

La città di Ascoli Piceno vi aspetta in maschera dal 23 al 28 febbraio, per festeggiare nella più elegante piazza delle Marche insieme a Re Carnevale e alle maschere più belle della tradizione. Ad Ascoli Piceno il periodo carnevalesco è già iniziato perché i festeggiamenti prendono il via il ogni anno il 17 gennaio, il giorno di Sant’Antonio Abate e terminano come da tradizione il martedì grasso. Per gli appassionati di fotografia ci sono ben due concorsi dedicati al carnevale: Il Carnevale di Ascoli, personaggi e… ovvero il Carnevale storico del Piceno 2017″ e il concorso su Instagram a cui partecipare taggando le foto #CarnevaleDiAscoli2017. Regolamenti per partecipare, info e date sulle iniziative QUI

  • Offida e “Lu bov Fint”
I momenti salienti del carnevale offidano

I momenti salienti del carnevale offidano

Un fitto programma di eventi vi aspetta ad Offida per festeggiare uno dei carnevali più tradizionali delle MarcheL’evento clou si svolge il venerdì successivo al giovedì grasso, quando una sagoma raffigurante un bue chiamato “Lu Bov Fint” viene trasportata per le vie del centro storico della città da una parata di uomini coperti da “lu guazzaro'”, un costume tipico bianco e rosso. La scena è molto pittoresca e coinvolgente, tutto il paese si stringe attorno alla parata in un tripudio di colori e suoni di festa che animano i vicoli e le strette vie del paese. Quest’anno “Lu bov fint” si festeggerà venerdì 24 febbraio per poi proseguire con il Veglionissimo e il Veglionissimo Mascherato il 25 e il 26 febbraio. A conclusione dei festeggiamenti, martedì grasso 28 febbraio, la piazza di Offida ospiterà la tradizionale accensione “Vlurd”: fasci di canne infuocati vengono portati in piazza per essere bruciati dando definitivamente fine ai festeggiamenti e decretando così l’inizio della Quaresima. Info e programma QUI.

  • La processione de “li moccule” di Castignano 
"Li moccule" di Castignano

“Li moccule” di Castignano

Castignano si prepara ad accogliere il carnevale sabato 11 febbraio con una divertente festa in maschera a tema “nazioni e popoli del mondo” per poi entrare nel vivo dei festeggiamenti il fine settimana successivo con il veglionissimo mascherato presso il teatro comunale sabato 25 febbraio. Ma il vero e proprio culmine è programmato per martedì grasso 28 febbraio con la sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati seguita dalla tradizionale processione storica del li moccule. Al grido di  “Fora fora li moccule!” tutto il paese si anima e gli abitanti si dirigono in piazza trasportando tanti lampioncini colorati (chiamati appunto “moccoli”) costruiti con veline colorate attorno ad una canna, che verranno poi bruciati in piazza per dare inizio alla Quaresima. Uno spettacolo unico e molto suggestivo! Info e programma QUI

Avete deciso quale carnevale fa al caso vostro? Vi aspettiamo nelle Marche!

Info utili:

 

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *