Idee weekend nelle Marche

Summer Jamboree: 3 buoni motivi per visitare Senigallia e le Marche in agosto

Torna il Summer Jamboree, l’evento più roccheggiante dell’estate!

“Il Summer Jamboree è un viscerale tributo alla musica che negli anni Quaranta e Cinquanta scaldava cuore e pelle ridando gioia di vivere e di essere insieme dopo il buio della guerra”.

Queste parole del giornalista Alberto Gedda sono perfette per dare inizio a questa “straordinaria” edizione 2021 del Summer Jamboree che torna dal 30 luglio all’8 agosto.

La festa, richiamando nostalgici degli anni del “boom americano” da tutto il mondo, contribuisce a donare un’atmosfera vintage alla città davvero unica ed irripetibile: macchine d’epoca, chili di brillantina, balli acrobatici, capigliature alla Betty Page, ma soprattutto tanto vero e puro rock’n’roll! Sta per tornare il mitico Summer Jamboree!

Per i pochi che ancora non conoscono questa festa vi diamo tre buoni motivi per fare un salto a Senigallia questa estate!

1. Il Summer Jamboree è un sogno diventato realtà

Un’immagine d’epoca della rotonda quando era il fulcro della movida marchigiana. Foto da Senigallia Turismo

Pochi conoscono la storia di questo festival e della sua magia. Tutto ha inizio dal sogno di un abitante della piccola ma vivace Senigallia, città costiera della provincia di Ancona, che da più di un secolo è frequentatissima meta di vacanze estive. La memoria storica di questo passato è conservata nel suo più famoso simbolo, la Rotonda a Mare, inaugurata nel 1933 e diventata negli anni cinquanta e sessanta centro della mondanità di tutta la riviera.

È in questo favorevole contesto culturale e storico che 20 anni fa nasce la prima edizione del Summer Jamboree, un sogno custodito nel cuore del suo ideatore, Angelo Di Liberto, diventato la fantastica realtà che conosciamo oggi, con pazienza e dedizione anno dopo anno. Angelo è riuscito a trasformare la passione di un ragazzo innamorato del lifestyle americano anni ‘40/’50/’60 in una festa per tutta la comunità.

Angelo Di Liberto nel suo studio mentre ci racconta la storia del Summer Jamboree durante il blogtour #ilovesenigallia. Foto di Niente Krook www.thetraveltester.com

Del resto è lui stesso che ci ha rivelato, all’interno del suo originalissimo studio/store/showroom vintage nel cuore della città quando l’abbiamo incontrato insieme ai blogger di #ilovesenigallia, la scelta che ha dovuto prendere fra “essere il pazzo del paese che si vestiva in modo bizzarro oppure decidere di coinvolgere tutta la comunità”.

Nasce così, da un modo di essere e di sentirsi, più che da un modo di vestire o da un genere musicale preferito, la sfida che ha portato il Summer Jamboree a raccogliere più di 300.000 persone da tutto il mondo ogni anno. Essere “rockabilly”, come Angelo ci ha confidato, non è solo una moda ma, per chi come lui ne ha fatto una scelta per la vita, è proprio ciò che senti di essere veramente.

2. Al Summer Jamboree tutto può succedere!

Atmosfere vintage all’ombra della Rotonda sul Mare di Senigallia. Foto da Senigallia Turismo

Sapete quando da ragazzini ascoltavate il vostro gruppo preferito e sognavate ad occhi aperti di poter essere sul palco con loro, almeno una volta nella vita, stare sotto i riflettori, sudare, gridare, saltare insieme e sentirvi veramente vivi davanti a migliaia e migliaia di persone?
Beh, al Summer Jamboree anche questo può succedere!

Così può capitarvi di camminare tranquilli fra la folla e scorgere Dita Von Teese, regina internazionale di burlesque, che si intrattiene allegramente a chiacchierare con i fan, oppure di sciogliervi in un passo di danza con i migliori ballerini di rock’n’roll acrobatico oppure…anche di suonare con Chuck Berry in persona! Proprio così, questo aneddoto ha dell’incredibile e abbiamo stentato a crederci quando Angelo l’ha raccontato, ma è la pura verità!

Nel 2010 il concerto principale del festival sarebbe stato tenuto nientemeno che da Chuck Berry e la sua band ma, sfortuna vuole che il batterista ufficiale si fosse infortunato e non potesse in alcun modo prendere parte allo spettacolo. All’ultimo minuto era necessario trovare un sostituto.

Presso il Foro Annonario di Senigallia il palco principale e la pista da ballo del festival. Foto da Senigallia Turismo

Così Angelo decide di chiamare un caro amico, batterista e fanatico di Chuck Berry, per fargli la fatidica domanda: “vuoi ricordarti l’edizione 2010 del Summer Jamboree per tutta la vita? Bene, devi suonare con Chuck Berry!”

Possiamo solo immaginare la reazione del fortunato batterista, che ha passato giorni interi a provare tutto il repertorio possibile ed immaginabile per filo e per segno, visto che Chuck Berry non suona in scaletta ma improvvisa, sempre!

Tutto è andato alla perfezione, l’amico di Angelo si è addirittura guadagnato una standing ovation dalla band e lo show è potuto veramente “andare avanti” con grande soddisfazione dei musicisti e degli organizzatori, ma soprattutto del pubblico. Del resto, “se vuoi dare un altro nome al rock’n’roll, puoi chiamarlo Chuck Berry”…parola di John Lennon!

3. Provare l’ebbrezza di tornare indietro nel tempo

Anche al mare si respira un’aria anni ’50. Foto da Senigallia Turismo

Mai desiderato di viaggiare su una Cadillac anni ’50 a suono di rock’n’roll americano o di indossare quei vaporosi vestiti color pastello sfoggiando capigliature simili a sculture? Mai dato un’occhiata alle foto delle vostre zie o delle vostre nonne pensando che vi sarebbe piaciuto provare almeno una volta a vivere in quegli anni spensierati e pieni di nuova musica?

Al Summer Jamboree il tempo sembra essersi fermato e tutta la città di Senigallia, per 10 giorni all’anno nel mese di agosto, raccoglie l’eredità di un passato ormai lontano ma che torna  a vivere nei suoni e nei colori della città.

Le Hawaii e le sonorità dell’isola tanto amata dai cultori del vintage made in U.S.A sbarcano a Senigallia. Ogni anno in spiaggia speciale party hawaiano durante il Summer Jamboree. Foto da Senigallia Turismo

Le vetrine dei negozi si trasformano in locali d’epoca; i barbieri e i parrucchieri propongono tagli e acconciature vintage; le piazze, le strade, la rocca, risuonano di musica rock’n’roll e si riempiono di ballerini scatenati; tutti i visitatori fanno a gara per scovare l’abbigliamento perfetto per vivere almeno una volta l’anno, tutta la follia degli anni ruggenti del vero rock’n’roll!

Un’emozione unica, un’atmosfera magica per una festa fra le più originali d’Italia. Vi aspettiamo a Senigallia! Vi aspettiamo nelle Marche!

E se vi chiedeste cosa ci fanno insieme Summer Jamboree, Gianni Morandi, Lorenzo Jovanotti Cherubini e Valentino Rossi… vi rispondiamo che celebrano l’Allegria! Ecco a voi il videoclip della canzone “l’Allegria”, scritta da Jovanotti per Morandi e girato nel ranch di Valentino Rossi con la presenza dei ballerini del Summer Jamboree… perché  “Il rock’n’roll è uno stato dell’anima, è il potere della condivisione, sono persone di ogni luogo e cultura che ballano e cantano insieme, il rock’n’roll è pura Allegria” 

E per vivere insieme quelle stesse emozioni, vi aspettiamo dal 30 luglio all’8 agosto alla XXI edizione del Summer Jamboree, il più grande Festival internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ‘40 e ’50.

Da non perdere quest’anno

La mostra fotografica “Women” di Milton H. Greene, produttore cinematografico e fotografo fra i più celebrati al mondo, allestita a Palazzetto Baviera e visitabile fino al 26 settembre prossimo. La mostra comprende una vasta gamma di foto, tra cui preziosi scatti a Marilyn Monroe e celebrità come Audrey Hepburn, Marlene Dietrich, Geraldine Chaplin, Kim Novak, Shirley MacLaine, Lucía Bosé, Susan Sarandon, ma anche attori come Cary Grant e Sir Lawrence Olivier.

Info utili

  • Servizio Bus Navetta: il Comune di Senigallia ha previsto un Servizio Bus Navetta gratuito dai parcheggi scambiatori di Senigallia al centro storico cittadino in occasione del Summer Jamboree XXI. Al fine di migliorare la viabilità e decongestionare quanto più possibile il traffico nel centro città, vi invitiamo a preferire per gli spostamenti sempre le navette dai parcheggi scambiatori. Il servizio si svolgerà lungo le tre linee: Uscita Autostrada-Ipersimply/Giardini CatalaniVilla Torlonia/Stazione FSParcheggi Sud/Stazione FS E sarà attivo nei seguenti giorni: Sabato 31 luglio, Domenica 1 agosto, Giovedì 5 agosto, Venerdì 6 agosto, Sabato 7 agosto, Domenica 8 agosto. Orario di attività Bus navetta: dalle ore 18:00 alle ore 02:00

Ti potrebbe interessare anche...

Ruth Mezzolani

Ruth Mezzolani è social media specialist. Versatile, dinamica e maniaca dell’organizzazione, è sempre in viaggio alla ricerca di nuove passioni. Amante dell’Oriente, passa dallo spagnolo all’inglese, al cinese in un secondo. È l’anima internazionale del blog.

Condividi
Pubblicato da:
Ruth Mezzolani

Post recenti

Andar per terme nelle Marche

Un viaggio nelle Marche è un viaggio nel benessere. Se siete in cerca di un…

3 giorni ago

Gradara: cosa vedere in un giorno

Gradara, Borgo dei Borghi 2018 e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, è un luogo…

2 settimane ago

Festival MArCHESTORIE: cosa fare e vedere

Siete pronti ad immergervi nei racconti e nelle tradizioni dei borghi delle Marche? Il Festival…

3 settimane ago

Recanati, oltre Leopardi c’è di più…

Recanati… inutile dire che se pensiamo a questo luogo ci viene subito in mente il…

4 settimane ago

Ancona la città dei due soli: dove ammirare l’alba e il tramonto sul mare

Quante città ci sono sull’Adriatico, isole escluse, dove è possibile ammirare l’alba e il tramonto…

1 mese ago

I murales più belli delle Marche

Qual è la prima cosa che ti viene in mente pensando alle Marche? Probabilmente il…

1 mese ago