Marche in Blu

Le 10 migliori spiagge della Riviera del Conero

Si dice che l’estate sia anche uno stato d’animo: un periodo in cui vivere più leggeri, divertirsi e godersi le giornate che si allungano perché c’è luce fino a sera. Siamo nel mezzo di questa stagione tanto magica ed è il momento perfetto per trascorrere del tempo in riva al mare e allontanarsi così dall’afa della città. È per questo motivo che oggi vi proponiamo una selezione delle migliori spiagge della Riviera del Conero e Colli dell’Infinito, partendo da Numana per arrivare ad Ancona!

Dieci spiagge, da quelle adatte a tutti a quelle più selvagge, vi aspettano: dieci gioielli incastonati nella roccia bianca del promontorio a picco sul mare e circondati dal verde del Parco Naturale del Conero. Siete pronti a perdervi nel blu?

Prima di scoprire le caratteristiche di ogni singola spiaggia, gustatevi questo video:

1. La Spiaggiola

Immergetevi nella quotidianità dei pescatori e nella vita di mare facendo una passeggiata lungo il molo di Numana e poi attraversate il suo porticciolo turistico. Arriverete così alla Spiaggiola, la prima delle due spiagge di Numana alta. Siamo sicuri che vi stupiranno i suoi colori, perché alle vostre spalle avrete il Monte Conero e davanti agli occhi il turchese del mare: lo scenario tipico delle migliori spiagge della Riviera del Conero!

La Spiaggiola di Numana

2. La spiaggia del Frate

In questa calda stagione cosa c’è di meglio che una camminata sul bagnasciuga, con i piedi nell’acqua cristallina? Vi consigliamo di proseguire dalla Spiaggiola fino alla spiaggia del Frate, l’altra piccola insenatura alle pendici del centro storico di Numana. Siete curiosi di sapere il motivo di questo nome? Detta anche “Sotto Santa”, la spiaggia del Frate si chiama così perché nella sommità sorgeva un convento di frati minori del tredicesimo secolo.

Foto di Enzo Torelli Photography da Facebook

3. La spiaggia Urbani

Continuando il nostro percorso lungo la Riviera del Conero, alla scoperta delle spiagge più belle e suggestive, arriviamo a Sirolo. Che ne dite di prendere un caffè nella sua piazzetta centrale con vista sul mare? Godetevi del tempo fra i vicoli della cosiddetta perla dell’Adriatico e, una volta arrivati al Teatro Cortesi, scendete la stradina che porta alla spiaggia Urbani. Qui troverete sia stabilimenti balneari sia alcuni tratti di spiaggia libera. Esplorate poi la parte sud di questa insenatura ai piedi di Sirolo, dove potrete ammirare una suggestiva grotta naturale e il caratteristico molo!

4. La spiaggia di San Michele

Nel comune di Sirolo, la seconda spiaggia in cui dovreste assolutamente andare questa estate è San Michele! Così come le spiagge di Numana alta e Urbani che vi abbiamo appena proposto, anche quella di San Michele vanta il riconoscimento internazionale Bandiera Blu 2018, che certifica la qualità dell’acqua e dell’ambiente nelle località balneari. Dal centro storico di Sirolo potete raggiungere questa meravigliosa baia percorrendo a piedi il sentiero che parte dal Parco della Repubblica.

5. La spiaggia dei Sassi Neri

Vi suggeriamo di nuovo una passeggiata in riva al mare, partendo dalla spiaggia di San Michele per arrivare a quella dei Sassi Neri, un’altra Bandiera Blu marchigiana. Sapete perché si chiama così? Le rocce scure sono il segno distintivo del suo fondale e creano uno splendido contrasto con le acque cristalline e tutte le sfumature del Monte Conero. Se vorreste raggiungere il litorale di Sirolo con la comodità dei mezzi pubblici, nel sito del turismo della città trovate gli orari dei bus navetta per le spiagge dei Sassi Neri, Urbani e di San Michele.

Foto di Radomir Adam von Gibon dalla pagina Facebook Riviera del Conero e Colli dell’Infinito

6. La spiaggia delle Due Sorelle

Siete alla ricerca delle spiagge più “selvagge” della Riviera? La prima di cui vogliamo parlarvi è quella delle Due Sorelle. Senza ombra di dubbio, infatti, l’inconfondibile coppia di faraglioni gemelli che emerge dall’Adriatico, alle pendici del promontorio, rende la vicina caletta tanto suggestiva. La spiaggia delle Due Sorelle è raggiungibile via mare con i barconi organizzati che partono dal porto di Numana.

Foto della spiaggia di San Michele di Luca Galluzzi dalla pagina Facebook Riviera del Conero e Colli dell’Infinito – Foto della spiaggia delle Due Sorelle di Parallax drone views da Facebook

7. La spiaggia di Portonovo

Dopo aver selezionato per voi alcune delle spiagge imperdibili di Numana e Sirolo, siamo arrivati nel comune di Ancona. Anche Portonovo è una Bandiera Blu 2018 ed è detta la baia verde perché qui la costa di ghiaia e sassi si fonde con la natura del Parco Regionale del Conero, regalando uno spettacolo unico! Un consiglio: assaggiate i “moscioli”, le cozze selvatiche tipiche della stagione estiva!

8. La spiaggia di Mezzavalle

Se siete amanti delle spiagge più “selvagge” e incontaminate, Mezzavalle fa al caso vostro! Avventuratevi in uno dei due sentieri che conducono a questo gioiello incastonato nel versante nord del promontorio: il sentiero al km 5,400 della strada provinciale del Conero o quello, in alcuni tratti più ripido, poco prima della rotonda di Portonovo. La camminata sarà ripagata dal panorama mozzafiato! A Mezzavalle non ci sono stabilimenti balneari, ma potete trovare un bar-ristorante.

Foto di Manuto da Panoramio

9. La spiaggia del Trave

All’insegna dell’avventura e di un’esperienza indimenticabile, proseguite dalla baia di Mezzavalle verso sinistra e arriverete al Trave, una striscia di roccia che si estende per circa un chilometro nell’azzurro dell’Adriatico. Potrete concedervi anche un piccolo trattamento di bellezza per la vostra pelle: nelle vicinanze della spiaggia, infatti, scoprirete una cava di argilla!

Foto di Enzo Torelli Photography da Facebook

10. La spiaggia del Passetto

Siamo quasi alla fine di questo viaggio tra alcune delle migliori spiagge della Riviera del Conero. L’abbiamo costeggiata insieme, iniziando il nostro percorso da Numana, e arriviamo ora al centro del capoluogo marchigiano. Vi consigliamo di godervi la vista dal Monumento ai Caduti, perché da qui il blu del mare sembra fondersi con quello del cielo! Poi scendete la scalinata o prendete l’ascensore panoramico a pagamento per raggiungere le grotte del Passetto. Questi colorati rifugi, in passato usati dai pescatori per le loro barche, sono scavati nella costa rocciosa e fanno sì che la spiaggia cittadina di Ancona sia tanto pittoresca.

Foto della spiaggia di Portonovo (in alto) di Daniele Massaro dalla pagina Facebook Riviera del Conero e Colli dell’Infinito

Quali spiagge della Riviera del Conero e Colli dell’Infinito avete già aggiunto alla lista dei posti da visitare? Raccontatecelo e condividete le vostre foto in riva al mare con l’hashtag #destinazionemarche!

Info utili

Ti potrebbe interessare anche...

Martina Barbaccia

Condividi
Pubblicato da:
Martina Barbaccia

Post recenti

‘Il Natale che non ti aspetti’: i mercatini più belli del Centro Italia

Siete pronti a vivere la magia del Natale con l'evento più atteso della stagione? Più…

5 giorni ago

I biscotti all’anice verde di Castignano: una ricetta Slow Food

Forse non tutti sanno che nelle Marche, in particolare nel territorio del Piceno, è molto…

2 settimane ago

Trasferirsi nelle Marche: 5 ottimi motivi

Ormai è da 18 anni che io e la mia famiglia viviamo nelle Marche. Nel…

2 settimane ago

Le città del vino delle Marche celebrano la giornata mondiale dell’enoturismo

“In nessun altro luogo d’Italia, ho forse visto altrettanta gente, e case, e cantine, così…

2 settimane ago

San Martino: proverbi e prodotti tipici delle Marche

“La nebbia a gl’irti colli piovigginando sale, e sotto il maestrale urla e biancheggia il…

3 settimane ago

Marche, dove la bellezza incontra la scienza

Le radici marchigiane della scienza e della creatività affondano nella genetica secolare di questi territori,…

3 settimane ago