Photowalk a San Benedetto del Tronto: alla scoperta della cultura marinara

Siete pronti a salpare per scoprire le meraviglie di una città marinara? Domenica 26 giugno vi aspettiamo a San Benedetto del Tronto per un nuovo photowalk! La città, in provincia di Ascoli Piceno, è un attivissimo centro peschereccio e una delle maggiori stazioni balneari dell’Adriatico. San Benedetto del Tronto ha una lunga spiaggia di sabbia finissima e bianca e il suo lungomare è ricco di  vegetazione, formata da ben 8000 palme! Per questa sua peculiarità la città marinara è il cuore pulsante della Riviera delle Palme. Partecipando alla passeggiata fotografica, con guida e degustazione gratuite, avrete la possibilità di vincere ricchi premi e di conoscere insieme a noi la cultura marinara di questa città.

Una veduta del centro di San Benedetto del Tronto

Una veduta del centro di San Benedetto del Tronto

L’iniziativa, organizzata da Regione Marche, Social Media Team Marche, Vodafone Italia e Comune di San Benedetto del Tronto si svolgerà domenica 26 giugno dalle ore 9 alle 13:30 ed è aperta a tutti gli appassionati di fotografia e del territorio che possiedono un account social: un profilo facebook, un blog, un canale youtube, un account twitter o instagram, ma soprattutto a coloro che vorranno scoprire e condividere online un bellissimo borgo marchigiano ricco di fascino e storia. Per partecipare basta mandare una e-mail a socialmediateammarche@gmail.com indicando i vostri dati e specificando i vostri account social.

 

San Benedetto del Tronto, il cuore pulsante della Riviera delle Palme

Da sempre San Benedetto del Tronto si identifica con il proprio mare a cui sono legati il passato e il presente, la cultura e l’economia in tutti i settori, dalla pesca al turismo, dall’enogastronomia all’arte. Il filo conduttore della passeggiata fotografica saranno l’estate, il mare, le bontà culinarie che assaggeremo insieme.  “Salperemo” simbolicamente per un itinerario alla scoperta delle meraviglie racchiuse nello scrigno di questa città. Si parte dal cuore pulsante della città, il porto, dove incontreremo i vecchi lupi di mare e le loro antiche imbarcazioni da pesca.

San Benedetto del Tronto  e i suoi pescherecci

San Benedetto del Tronto e i suoi pescherecci

Si indirizza poi la prua in direzione del Museo d’Arte sul Mare, dove le suggestive sculture disseminate lungo la banchina del Molo Sud danno vita ad un museo a cielo aperto in una location unica nel suo genere. La passeggiata prosegue verso lo splendido lungomare delle palme, inaugurato nel 1932, che rappresenta la cartolina più tipica della città e che ci darà un’idea di come le 8000 palme che compongono il locale straordinario patrimonio arboreo siano valse a San Benedetto il riconoscimento di capitale della Riviera delle Palme.

MAM, Museo d'Arte sul Mare di San Benedetto del Tronto

MAM, Museo d’Arte sul Mare di San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto, Riviera delle Palme

San Benedetto del Tronto, Riviera delle Palme

Ci si tufferà poi nei vicoli del quartiere del “Mandracchio”, il primo insediamento marinaro sorto al di fuori del vecchio incasato nella sottostante Marina, dove sarà possibile rivivere la quotidianità del passato incontrando alcune “retare”, le donne che intrecciavano le reti e che, in assenza dei mariti impegnati in mare per la pesca, avevano sulle spalle l’intera gestione della vita familiare.

Scorci delle vie del vecchio incasato di San Benedetto del Tronto © Comune di San Benedetto del Tronto

Scorci delle vie del vecchio incasato di San Benedetto del Tronto © Comune di San Benedetto del Tronto

Attraverso il centro cittadino, arricchito di variopinte opere d’arte contemporanea, si tornerà verso il porto dove, attraversando la caratteristica Sala dell’Asta del Mercato Ittico all’ingrosso, tutt’ora utilizzata per la vendita all’asta del pescato locale, si giungerà al Museo del Mare per scoprire la sezione dedicata alla Civiltà Marinara delle Marche.

Il Museo del Mare di San Benedetto del Tronto

Il Museo del Mare di San Benedetto del Tronto

Infine, attraccando simbolicamente alla banchina del porto peschereccio, avremo un assaggio della tradizionale cucina dei pescatori, grazie a un’anteprima di Anghiò – Festival del Pesce Azzurro , una vera e propria full immersion nella tradizione della cucina marinara italiana, che si terrà dall’8 al 17 luglio. Federico Palestini, chef e proprietario dell’Osteria Caserma Guelfa, delizierà palato e occhi con uno show cooking dedicato al piatto tipico locale per eccellenza, il Brodetto sambenedettese, di cui illustrerà peculiarità, procedure di preparazione e tradizione. Il nostro photowalk terminerà con un assaggio di mare e la degustazione delle penne al battuto di alici, brodetto alla sambenedettese e vino Passerina presso la sede dell’Associazione Pescatori Sambenedettesi.

Pesce fresco per brodetto alla sambenedettese © Comune di San Benedetto del Tronto

Pesce fresco per brodetto alla sambenedettese © Comune di San Benedetto del Tronto

Challenge fotografico #sbtphotowalk

All’evento si unisce un challenge fotografico rivolto ai partecipanti. Le foto che verranno condivise con l’hashtag #sbtphotowalk avranno la possibilità di vincere:

1° premio: soggiorno di una notte per 2 persone con colazione + accesso area benessere offerta da Smeraldo Hotel Suite & Spa****

2° premio: soggiorno di due notti per due persone con colazione per 2 persone + colazione offerto da Hotel Continental***

3° premio: cena gourmet a base di pesce per due persone offerto dal Ristorante La Croisette

4° e 5° premio: due ticket ingresso omaggio con degustazioni ad Anghiò – Festival del Pesce Azzurro

Termine di presentazione delle foto per il challenge: 5 luglio 2016

San Benedetto del Tronto  Torre dei Gualtieri, il lungomare con le sculture, la spiaggia Foto © Stefano Taffoni

San Benedetto del Tronto: Torre dei Gualtieri, il lungomare con le sculture, la spiaggia Foto © Stefano Taffoni

Itinerario e programma

Ore 9,00 – Arrivo e registrazione presso banchina della Piccola Pesca (nei pressi del Circolo Nautico Sambenedettese – Moletto parassabbia Tiziano)

Ore 9,15 – Saluto delle autorità.

Ore 9.30 – Inizio del tour  “Tra i sapori e saperi del mare”. Itinerario guidato in cinque gruppi attraverso il porto e la pesca, l’arte sul mare, la riviera le palme, il brodetto sambenedettese e il pesce azzurro, la tradizione del Mandracchio, il Museo del Mare

Ore 13,30 – degustazione di penne al battuto di alici, brodetto alla sambenedettese e vino Passerina presso Sede Associazione Pescatori Sambenedettesi

Premio speciale Vodafone Italia al termine dei sette photowalk

Come per gli altri due photowalk già organizzati a Pesaro e Castignano, i premi non finiscono qui! Quest’anno c’è una fantastica novità messa in palio da Vodafone Italia: al termine dei sette photowalk, chi avrà saputo meglio interpretare il concetto di “velocità” con una fotografia riceverà in omaggio uno smartphone Vodafone.

 Le foto scattate e condivise sui propri canali social con il tag #sbtphotowalk entro metà luglio  saranno selezionate da una giuria composta Regione Marche, SMT Marche e Comune di San Benedetto del Tronto. La giuria decreterà i vincitori che verranno contattati tramite social network o e-mail.

sbtphotowalk-cartolina-vodafone-A6-x-post-blog-V-02-blog

Come fare per partecipare al photowalk?

Mandateci una e-mail a socialmediateammarche@gmail.com indicando i vostri dati e specificando i vostri account social.

Info utili

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

2 thoughts on “Photowalk a San Benedetto del Tronto: alla scoperta della cultura marinara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *