La ricetta della pizza di formaggio marchigiana

Nelle Marche non è Pasqua senza la pizza di formaggio il cui profumo inebria la casa e stuzzica l’appetito. Ottima da gustare con i salumi che più preferite, ha la forma di un piccolo panettone, ma anziché essere dolce è salata. Sembra abbia avuto origine a Jesi ma è una preparazione classica in tutta la regione. La ricetta originale – che un tempo prescriveva 40 uova (tante quanti i giorni della Quaresima) – veniva preparata con grande impegno, di spesa e di tempo, il Giovedì o il Venerdì Santo, e secondo la tradizione non si doveva assaggiare finché non si “scioglievano le campane”, a conclusione cioè del periodo di digiuno e penitenza rappresentato dalla Quaresima.

Ogni famiglia marchigiana ha la sua ricetta che viene tramandata di generazione in generazione. Quella che vi proponiamo è la ricetta di Mariella di Staffolo, un bellissimo borgo medievale delle Marche, in provincia di Ancona, insignito della bandiera arancione.

staffolo

Mariella ci racconta che la mattina di Pasqua, dopo la Messa, si tornava a casa e tutta la famiglia si riuniva intorno alla tavola per assaporare la pizza di formaggio con il ciauscolo. Era una grande festa! Oggi Mariella ripete questo rito con i figli e i nipoti. Da qualche anno è solita regalare questa sua delizia ad amici e parenti che apprezzano e gustano questo dolce pensiero preparato con amore e passione. Noi l’abbiamo assaggiata e vi garantiamo che la sua pizza ha davvero qualcosa di speciale, forse dovuto alla tradizione e alla storia che ogni ricetta antica porta con sé.

Mariella oggi l’ha preparata anche per voi condividendo i suoi segreti che potete scoprire in questa video-ricetta. A seguire troverete gli ingredienti e la preparazione passo passo

Ingredienti per 4 pizze di formaggio

  • 5 uova
  • 750 gr di farina 00
  • 200 gr parmigiano grattugiato
  • 50 gr pecorino romano grattugiato
  • 4 cubetti di lievito di birra da 25 gr l’uno
  • 350 ml di acqua per sciogliere il lievito
  • 100 gr di burro
  • sale e pepe q.b.
  • 500 gr pecorino primo sale

ingredienti-pizza-di-formaggio-marchiagiana (1)

Preparazione 

  • sbattere le uova in una terrina
  • aggiungere i due tipi di formaggio grattugiati (parmigiano e pecorino romano) e amalgamare
  • aggiungere al composto circa 200 gr di farina e amalgamare
  • sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e versare il tutto nel composto, continuando ad amalgamare
  • aggiungere la restante parte di farina e amalgamare
  • versare il burro fuso e amalgamare
  • aggiungere sale e pepe qb
  • versare l’impasto nelle ciotole di terracotta (4 ciotole medie) precedentemente imburrate e infarinate
  • tagliare a tocchetti il pecorino primo sale e infarinarlo (questo è un piccolo segreto per non fare affondare il formaggio in basso)
  • aggiungere circa 6-7 tocchetti di pecorino primo sale per ogni ciotola di impasto
  • coprire il pecorino primo sale con la forchetta.
  • per la lievitazione: 1 ora circa dentro il forno precedentemente scaldato a 30º e poi spento (d’inverno). La lievitazione è molto delicata, il consiglio è quello di non aprire mai il forno e passata un’ora accenderlo a 180º per 45 minuti (non ventilato)
  • per chi volesse prepararle d’estate vi ricordiamo che la lievitazione può avvenire anche fuori con le ciotole coperte da un panno. Poi metterle a cuocere in forno per 45 minuti a 180°

Ed ora? Non resta che assaggiarla! Buon appetito!

pizza-di-formaggio-marche

Info utili

Ti potrebbe interessare anche...

3 thoughts on “La ricetta della pizza di formaggio marchigiana

  1. 4 cubetti di lievito di birra per un totale di 100 gr???? Faccio la pizza di formaggio da anni, anche con più formaggio di questa ricetta, e 25 gr sono già assolutamente sufficienti…

  2. Ma siamo impazziti, non credo proprio che la nonna usasse tutto questo lievito. Tra l’altro il risultato della foto è alquanto scadente, visto la ricaduta superiore. Io credo che quando si scrive una ricetta bisogna avere una conoscenza di base delle materie prime, delle loro proprietà e comportamenti. Assurdo!

    • Abbiamo assaggiato questa pizza di formaggio ed è ottima, fragrante e friabile. Abbiamo assistito alla preparazione e conosciuto la cuoca che l’ha realizzata. Ci spiace non sia di tuo gradimento. Puoi comunque provare a farla aggiungendo meno lievito. Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *