Il Ponte dell’Immacolata: cosa fare nelle Marche

Il Ponte dell’Immacolata è alle porte, che ne dite di passarlo nelle Marche? Ecco i nostri consigli per vivere la magica atmosfera natalizia fra mercatini, castelli di Babbo Natale, rievocazioni storiche e mostre. Questa è solo una selezione di tutto ciò che vi aspetta. Qui troverete tutti gli eventi del Natale nelle Marche 

Castelbellino © Pietro Cerioni

Castelbellino © Pietro Cerioni

Le mostre d’arte nelle Marche

 Se siete amanti del bello e dell’arte, potrete rifarvi gli occhi! Per questo ponte dell’Immacolata, vi consigliamo un itinerario culturale  nella città di OsimoLoretoJesi, SenigalliaAncona e Urbino che ti porterà alla scoperta di meravigliose città ricche di storia. A Loreto, Osimo e Senigallia potrai ammirare le tre grandi esposizioni legate al Giubileo della Misericordia, visitabili con una riduzione che potete scaricare qui.

  • Ad Osimo, presso il Palazzo Campana (fino all’11 dicembre 2016) assolutamente da non perdere è la mostra Lotto, Artemisia, Guercino. Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi: per la prima volta in Italia un’esposizione di 120 opere della collezione privata Cavallini-Sgarbi dal Cinquecento all’Ottocento.
  • A Loreto, presso il Museo-Antico Tesoro della Santa Casa, fino all’8 gennaio 2017 vi aspetta la mostra La Maddalena tra peccato e penitenza, sempre a firma dell’eclettico storico dell’arte Vittorio Sgarbi
  • Senigallia, presso il Palazzo del Duca, dal 28 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 riempitevi gli occhi di bellezza con la mostra Maria Mater Misericordiae:  un emozionante viaggio artistico alle radici del sacro, un affascinante racconto per immagini affidato ai più grandi artisti del Rinascimento italiano.

Ma non finisce qui. Accanto alle mostre  legate al Giubileo della Misericordia vi aspettano altri importanti appuntamenti con l’arte assolutamente da non perdere

Ecce Homo, mostra alla Mole Vanvitelliana di Ancona

Ecce Homo, mostra alla Mole Vanvitelliana di Ancona

Vi suggeriamo anche di tuffarvi nella storia ed esplorare il nuovissimo Museo della Flaminia, situato nella sede dell’ex chiesa di San Michele, contigua all’Arco di Augusto a Fano. Il Museo, dedicato alle grande Via Flaminia che attraversa l’Italia e secoli di storia, ha contenuti multimediali e interattivi, modelli 3D, tour virtuali e touchscreen che permettono al visitatore di fare un vero e proprio viaggio nel tempo! L’inaugurazione di questo nuovo spazio espositivo è fissata per il 7 dicembre 2016. Info clicca qui 

L'Arco di Augusto nella città di Fano

L’Arco di Augusto nella città di Fano

Per chi ama i piccoli borghi medievali, Monte Vidon Corrado in provincia di Fermo, accoglie tutti i turisti che hanno voglia di conoscere un pezzettino dell’arte del Novecento: la Casa Museo e il Centro Studi Osvaldo Licini è un luogo che, oltre alle esposizioni temporanee, ospita una collezione permanente delle opere dell’artista marchigiano famoso in tutto il mondo, uno degli interpreti più formidabili del secolo scorso! Licini, nativo di questo piccolo borgo del fermano, dopo aver girato il mondo si rifugiò nel silenzio della campagna marchigiana facendo della casa paterna un laboratorio d’arte sperimentale, ancora oggi molto attivo. Lo spazio espositivo ospita fino al 29 gennaio 2017 la mostra “…E poi fioriscono le stelle” dedicata all’artista pesarese Oscar Piattella. Info clicca qui

Un evento tutto particolare dedicato alla conoscenza, al pensiero e alla contemporaneità è POP SOPHIA che riparte dalla città di Tolentino con tre spettacoli filosofico-musicali ad ingresso libero al Cineteatro Don Bosco il 2, il 9 e il 16 dicembre 2016. Tutte le info qui

Fotomontaggio di Giorgio Leggi, Pop Sophia

Fotomontaggio di Giorgio Leggi, Pop Sophia

Una passeggiata e un po’ di shopping natalizio tra i mercatini 

In ogni angolo delle Marche vi aspettano per avvolgervi nella calda atmosfera della festa più bella e magica dell’anno. I borghi, i castelli e le città si riempiono di addobbi e di luci creando un’atmosfera unica che scalda il cuore. Basta fare una passeggiata e tuffarsi nello shopping sfrenato dei mercatini natalizi per trovare tante idee regalo originali tra castelli incantanti, candele, borghi addobbati, feste del gusto e rievocazioni storiche. In questo post blog vi proponiamo è una selezione, suddivisa per province dei mercatini di Natale da non perdere. Info qui

Ascoli Piceno © Rino Fazzini

Ascoli Piceno © Rino Fazzini

Fuochi Della Venuta a Loreto

C’è chi li chiama “fuochi”, chi “focheracci”, chi ancora “faoni”, “fogarò”, o “foghère”. Ma la denominazione, forse, più curiosa è quella di “faori” (favori), che sembra rievocare l’aiuto di Dio sui suoi fedeli. Avete mai sentito parlare di questi “fuochi della Venuta”? Nello storia del Cristianesimo si narra che gli abitanti di Loreto  per un’enorme gratitudine verso Dio, cominciarono ad accendere i fuochi d’allegrezza per illuminare la notte tra il 9 e il 10 dicembre. Questi fuochi, a partire dal 1617, accesero le campagne della zona, in ricordo della notte tra il 9 e 10 dicembre  1294 quando, secondo la leggenda, la Santa Casa  di Nazaret fu trasportata a Loreto: la luce dei falò guidava il cammino e l’attesa della “Venuta”.  Ancora oggi questa tradizione religiosa, perpetrata anche nei comuni lungo la “Via Lauretana”, viene accompagnata dal suono delle campane e dai bagliori diffusi nella campagne che contribuiscono a creare atmosfera mistica, coinvolgendo intere famiglie e vive questo evento per la prima volta. Info qui

I fuochi della venuta a Loreto

I fuochi della venuta a Loreto

Info utili 

Foto di copertina: Loreto © Ionut Burloiu

  • Visita il sito del turismo e scopri tutti i pacchetti turistici, qui
  • Consulta tutti gli eventi delle Marche qui
  • Scopri il sito del turismo qui

Ti potrebbe interessare anche...

2 thoughts on “Il Ponte dell’Immacolata: cosa fare nelle Marche

  1. “Il ponte dell’Immacolata nelle Marche:dove andare”
    non elencare fra le città da visitare la storica città di Fermo, sia per la sua importanza, bellezza e tutto quello che offre è veramente una disinformazione per chi ama visitare le Marche.

    • Ciao Giada, cliccando sul link che fa riferimento ai Mercatini di Natale all’interno del post blog troverai anche la città di Fermo. Come vedi abbiamo scritto questo post per raggruppare le iniziative e le tante mostre in questo periodo. Grazie e continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *