Idea weekend: festeggiare il CARNEVALE nelle Marche

Un connubio di colori, sapori, suoni e tradizioni: il periodo di Carnevale nelle Marche si rivela un’esperienza unica, di grande festa. Nelle Marche si festeggia il Carnevale a suon di maschere, carri allegorici e divertimento per grandi e piccini. Il centro storico delle città e i piccoli borghi medievali si animano con eventi e spettacoli indimenticabili…Abbiamo selezionato per voi gli eventi da non perdere!

Il Carnevale più antico d’Italia a Fano

Una tradizione che si ripete da oltre 600 anni: il carnevale di Fano (PU) è il più antico d’Italia, il primo documento risale al 1374 un evento da non perdere per tutte le età. C’è il carnevale dei bambini e quello dei nonni, ma ciò che accomuna proprio tutti è il tradizionale lancio dei dolciumi. Braccia tese e mani in alto, ombrelli aperti per raccogliere la pioggia di leccornie che le maschere festose tirano dall’alto dei carri. A Fano la sfilata di carnevale si prepara molti mesi prima, finita un’edizione si pensa a quella successiva: artigiani, pittori, scultori e appassionati volontari lavorano per mesi sui maestosi e coloratissimi carri allegorici che sfilano in città. Si inizia domenica 1 febbraio e si prosegue per le due domeniche successive l’8 e il 15. Scopri il programma qui

Il Carnevale di Fano © Maria Luisa Palazzi

Il Carnevale di Fano © Maria Luisa Palazzi

Il Carnevale al Tartufo ad Acqualagna

Il carnevale non è soltanto sinonimo di dolciumi e zucchero, quello di Acqualagna ha il sapore del tartufo! Sì, avete capito bene nel borgo storico marchigiano, l’originale appuntamento è organizzato per permettere a tutti di assaporare il pregiato tubero grazie al “lancio dei tartufi”. Un carnevale che fa venire l’acquolina in bocca! La manifestazione è prevista per domenica 15 febbraio. Clicca qui per il programma 

Il Carnevale al tartufo di Acqualagna

Il Carnevale al tartufo di Acqualagna

El Carnevalò ad Ancona

Continuiamo il nostro viaggio nelle Marche con “El carnevalò”, una parola in dialetto anconetano che rappresenta la tradizionale parata e sfilata di maschere nel centro storico di Ancona. Le più belle maschere di carnevale saranno in piazza, l’esibizione accoglie ogni anno migliaia di persone. Info qui 

El Carnevalò ad Ancona

El Carnevalò ad Ancona

Il Carnevale di Osimo: il laboratorio del travestimento

Domenica 8 febbraio non perdetevi ad Osimo il carnevale che animerà il centro storico! Vi consigliamo anche di fare un salto al Laboratorio del travestimento per gli oggetti quotidiani che saranno letteralmente mascherati fino a cambiare la loro destinazione d’uso. SE vi resta ancora un po’ di tempo, non perdete la visita alla Grotta di Piazza Dante, che sarà aperta al pubblico per il Carnevale. Info e programma qui 

Veduta della città di Osimo © Nicolò Bonazzi

Veduta della città di Osimo © Nicolò Bonazzi

Il Carnevale nella provincia di Macerata

Un’intera provincia si colora di eventi per il Carnevale. Impossibile citare tutti i piccoli borghi del territorio maceratese che oltre a carri allegorici e gruppi mascherati propongono spettacoli originali. Ecco la nostra selezione!

Iniziamo con “Coloriamo il carnevale” a Camerino domenica 8 febbraio al Museo delle Scienze, dove in un apposito laboratorio i bambini potranno ispirarsi ai colori della natura per creare le proprie maschere utilizzando materiali di riciclo. La festa continua con il Gran Veglione in maschera previsto per sabato sera. Per info e programma qui

Una veduta di Camerino © Francesca Ghergo su Flickr

Una veduta di Camerino © Francesca Ghergo su Flickr

Lo scenario dei Monti Sibillini è il panorama perfetto per la “Ciaspolata di Carnevale” a Piani di Ramagnolo, in provincia di Macerata, prevista il 17 febbraio, Martedì Grasso. Dopo tanta attività fisica, potrete rifocillarvi con un abbondante aperitivo in Baita!

A Macerata gruppi mascherati e sfilata di carri allegorici a ritmo di musica grazie alla banda della Città di Petriolo e la Banda La Lombarda anni 7 di Santa Maria Nuova: un grande, allegro e festoso corteo invaderà le strade del centro. Info e programma qui 

Sfilata di Carnevale a Macerata

Sfilata di Carnevale a Macerata

Il carnevale nella provincia di Fermo

In provincia di Fermo sono numerosissimi i festeggiamenti! Si comincia con il Carnevale De Lì Panniccia dedicato ai “pannicciari” che nel Medio Evo producevano ad Amandola pregiati tessuti di lana rossa. Da domenica 15 a martedì 17 febbraio tanti eventi in programma. Scopri il programma  qui

Veduta di Amandola  ©  Marche Tourism da Flickr

Veduta di Amandola © Marche Tourism da Flickr

Da non perdere il Carnevale del Fermano che coinvolge i comuni di Montegranaro, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare…Un vero e proprio Festival dell’allegria e della partecipazione! Info qui 

Tuffatevi “Nel Regno di Re Carnevale” a Fermo. Seguendo la traccia medievale, la storia si sviluppa intorno al racconto settimanale del breve regno di Re Carnevale continuamente osteggiato dalla sua antagonista, la Regina Quaresima. Non perdetevi la consegna delle chiavi della città, il processo, il rogo e il funerale, fino ad arrivare alla “Battaglia tra Fermo e Ascoli” : vere e proprie messe in scena che vi faranno vivere un carnevale divertentissimo! Il programma qui 

Un momento della sfilata del Carnevale del Fermano

Un momento della sfilata del Carnevale del Fermano

Gran Carnevale in Piazza ad Ascoli Piceno

Proseguiamo il nostro tour carnevalesco ad Ascoli Piceno che mette scena il “Gran Carnevale in piazza”, una delle più belle piazze d’Italia diventa una pista da ballo a cielo aperto ed ospita ogni anno migliaia di spettatori, maschere e macchiette per celebrare la festa più divertente dell’anno con musica e balli. Quest’anno l’appuntamento è fissato dal 12 al 17 febbraio 2015. Se siete amanti del travestimento, vi consigliamo di partecipate  al concorso per gruppi mascherati: i migliori costumi e i più divertenti  verranno premiati la sera del Martedì Grasso. Il programma qui

Il Carnevale ad Ascoli Piceno

Il Carnevale ad Ascoli Piceno

Un altro carnevale storico è quello di Acquasanta Terme (AP) che si svolge tradizionalmente nelle frazioni di Pozza e Umito. Qui si può assistere alla sfilata in maschera degli abitanti della valle del Garrafo, gli Zanni, animata da musiche di carattere popolare. Gli Zanni indossano una maschera ricchissima e caratteristica che non ha uguali in  tutta l’Italia centrale. Il programma qui 

Gli zanni con la caratteristica maschera per celebrare il Carnevale ad Acquasanta Terme

Gli zanni con la caratteristica maschera per celebrare il Carnevale ad Acquasanta Terme

“Lu bov fint”: il Carnevale storico di Offida

Non aspettatevi il solito Carnevale, ma un tripudio di tradizioni! Uno dei momenti più coinvolgenti del carnevale storico di Offida (AP) è la caccia de “lu bov fint” che consiste nel far correre per le vie del paese una sagoma di bue guidata da uomini coperti da un telo bianco con strisce rosse. Dietro al bove corre una moltitudine di persone vestite col tradizionale guazzarò, un antico abito contadino da lavoro.

Il Carnevale di Offida con "lu bov' fint'"

Il Carnevale di Offida con “lu bov’ fint'” © Marche Tourism su Flickr

Altri due momenti salienti del Carnevale Offidano sono i Veglionissimi al Teatro Serpente Aureo con musica live fino all’alba e  la processione dei “Vlurd” la sera del Martedì Grasso: si tratta di lunghi fasci di canne infuocati che vengono portati lungo le vie del paese e gettati in piazza per il falò finale, attorno al quale le maschere corrono a cerchio aspettando che il fuoco si spenga e si suggella la fine del Carnevale e l’inizio della Quaresima. Info qui

il momento finale del Carnevale d'Offida: la  processione dei "Vlurd"

Il momento finale del Carnevale d’Offida: la processione dei “Vlurd”

“Li Moccule”:  il Carnevale di Castignano

Evento centrale del Carnevale storico dell’antico borgo medievale di Castignano (AP)  è la tradizionale sfilata de li “Moccule” delle lanterne luminose multicolori realizzate dagli artigiani del paese che vengono accese in un falò per salutare il Carnevale. Il programma qui

Il carnevale di Castignano  con "i Mocculi", le lanterne multicolore

Il Carnevale di Castignano con “Li Moccule”, le lanterne multicolore

Nelle Marche sarà, come ogni anno, febbraio è un periodo pieno di  divertimenti, musica, dolci e colori, tra nuove maschere e antiche tradizioni! E ricordate… A carnevale ogni scherzo vale!

Info utili:

  • Scarica la newsletter dal sito del Turismo con tutti gli eventi di Carnevale, clicca qui 
  • Scopri le tradizioni legate al Carnevale nelle Marche sul sito ufficiale del Turismo

Ti potrebbe interessare anche...

2 thoughts on “Idea weekend: festeggiare il CARNEVALE nelle Marche

Rispondi a CasaLaura Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *