Grand Tour Musei Marche dal 18 al 21 maggio 2017

Avete mai sentito parlare di Grand Tour? Questa definizione riguarda una tipologia di viaggio, solitamente condotto in Europa continentale effettuato da giovani dell’aristocrazia a partire dal XVII secolo. Questa esperienza, considerata essenziale per il percorso di studi, aveva lo scopo di perfezionare il loro sapere. Il termine Grand Tour, mutuato dalla tradizione, nelle Marche assume un nuovo significato, contemporaneo ma con uno sguardo al passato: Grand Tour Musei Marche è il titolo dell’iniziativa promossa da Regione Marche P. F. Beni e attività culturali e Coordinamento regionale Marche di ICOM Italia, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Polo Museale delle Marche e la Fondazione Marche Cultura. Approfondire la conoscenza dei musei e le opere d’arte conservate in essi, scoprire il legame fondamentale con il territorio e compiere un viaggio fino alle radici della nostra cultura, è il senso di Grand Tour Musei Marche, giunto alla nona edizione che quest’anno coincide con la Giornata Internazionale dei Musei del 18 maggio e la Notte dei musei del 20 e 21 maggio 2017.

 

Cartolina-2017-297x210-03-x-post-blog-V-01

#grandtourmuseimarche2017 la comunità digitale racconta i musei

Il Social Media Team Marche, le community digitali e alcuni travel blogger marchigiani seguiranno questi eventi per un weekend all’insegna della cultura, della scoperta e della conoscenza delle opere d’arte e dei luoghi che identificano le Marche. Chi racconterà assieme a noi i musei? Le community che hanno aderito a questa iniziativa proposta dalla Fondazione Marche Cultura sono tante da Marche in action agli Yallers Marche e Yallers Borghi, da Le Marche in una foto a Viaggio nelle Marche, da VolgoMarche a IgMarche. Si sono uniti a noi anche alcuni travel blogger come Racconti di Marche, Viaggi e Sorrisi e Marche for Kids. Ognuna di queste realtà digitali, che contribuisce ogni giorno a far conoscere e promuovere le Marche, ha scelto di raccontare sui social network uno o più musei marchigiani con foto, video e parole  attraverso l’hashtag #grandtourmuseimarche2017. Seguite online l’iniziativa, vi sembrerà di fare un viaggio virtuale nei tesori delle Marche e se volete passare una serata diversa, vi consigliamo di fare un salto in uno dei tanti musei della regione aperti fino alle 01.00 proprio in occasione della Notte dei Musei!

“La Muta” di Raffaello tornata al suo splendore originale dopo il restauro. Palazzo ducale di Urbino (PU)

“La Muta” di Raffaello tornata al suo splendore originale dopo il restauro. Palazzo ducale di Urbino (PU)

Raccontare l’indicibile dei musei: bagagli di rinascita

La Giornata Internazionale dei Musei 2017, prevista per il 18 maggio, è promossa dall’ICOM e ogni anno affronta un argomento di particolare interesse, quest’anno il tema scelto è Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei. Ogni museo attraverso mostre, eventi, convegni e momenti di discussione, ripropone una rilettura di testimonianze e memorie di episodi tragici o semplicemente controversi e inespressi del passato e del presente. Partendo dalle collezioni e mostrando anche le opere più nascoste, l’invito è rivolto ad una riflessione critica partendo dall’arte che susciti la curiosità di ognuno di noi, infatti “l’indicibile” può corrispondere, sino a coincidere, con i tanti segreti delle collezioni e delle carte degli archivi che dai musei verranno alla luce proprio grazie a questa iniziativa. I musei da sempre sono promotori di conoscenza, dialogo tra culture e comunità e oggi più che mai hanno un ruolo attivo, di mediazione e di incontro nella società contemporanea. Questo tema così attuale e internazionale, è stato declinato nelle Marche in maniera più approfondita con il titolo: Raccontare l’indicibile nei musei: bagagli di rinascita che coinvolgerà con eventi, mostre e incontri un vasto pubblico sabato 20 maggio in occasione della Notte dei Musei, celebrata in tutta Europa, fino a domenica 21 maggio. I musei marchigiani rivestono un ruolo fondamentale, sono espressione di un territorio e valorizzano il patrimonio, promuovendone la conoscenza e sviluppando attività didattiche e di intrattenimento, organizzando visite e percorsi guidati. Quest’anno più che mai, a seguito dell’evento sismico di agosto ed ottobre che ha modificato e trasformato il volto di interi territori, i musei sono diventati custodi di un’identità territoriale fondamentale e testimoni della rinascita. Lo sguardo è rivolto al futuro e alle opportunità che non possiamo perdere! Se è vero che l’arte è parte della nostra identità e pilastro fondamentale della società, questa iniziativa ci aiuta a riscoprire le nostre radici e rappresenta un’occasione unica per una gita fuori porta in compagnia per ammirare il patrimonio culturale delle Marche.

Ecco la lista di tutti gli eventi per il Grand Tour Musei Marche, clicca qui 

 Info utili

La lista dei musei aderenti al Grand Tour Musei 2017 potrà subire delle variazioni e verrà costantemente aggiornata.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>