25 aprile e 1°maggio: pacchetti vacanze e idee tra natura, gusto e cultura nelle Marche

I profumi, i colori e l’atmosfera piacevole della primavera vi fanno venire voglia di pianificare i weekend fuori porta? Non perdetevi l’occasione di sfruttare le limpide giornate durante il ponte del 25 aprile ed il weekend del Primo Maggio. In questo post troverete dei suggerimenti con pacchetti e offerte dei tour operator attivi su tutto il territorio per visitare al meglio le Marche tra natura, gusto e cultura.

 

Il ponte del 25 Aprile tra trekking, natura e gusto

Il 25 Aprile è l’anniversario della Liberazione d’Italia, durante questa festa c’è chi ama mangiare cose genuine e chi ha voglia fare un po’ di sport. Allora perché non unire le due cose camminando all’insegna del gusto? Tra panorami mozzafiato, armoniose colline e ripidi calanchi nel territorio piceno potete riscoprire la natura e la tradizione enogastronomica con i vini del posto il Pecorino, la Passerina e il Rosso Piceno Superiore magari sorseggiati nella piazza del centro storico d’Offida (AP), antico borgo dominato dalla meravigliosa Santa Maria della Rocca, maestoso esempio di architettura romanico-gotica. Gli ingredienti ci sono tutti per un wine trekking ricco ed emozionante, in una delle più belle aree del fondovalle marchigiano. Clicca qui per scoprire nei dettagli il pacchetto  Sempre rimanendo in tema di tradizione, non poteva mancare la “Sagra d’la crescia sa i Cucon”! a Mombaroccio (PU) il 25 aprile, il culmine di un percorso ricco di storia, produzioni locali ed eventi. Questa sagra è dedicata alle uova sode e alla tradizionale crescia con il formaggio, accompagnate dai buoni salumi marchigiani e da giochi tradizionali come la pesca dei fiori, il gioco del prosciutto e da stand di espositori locali con manufatti artigianali. Da scoprire è l’ itinerario che si addentra fino alle più profonde radici contadine delle campagne marchigiane: lasciatevi guidare da un esperto di storia e tradizioni locali alla riscoperta delle vestigia di un passato, tra la sua storia e i suoi sapori. Clicca qui per visionare il pacchetto

Offida © Ignacio Maria Rocca, Mombaroccio © Marche Tourism

Offida © Ignacio Maria Rocca, Mombaroccio © Marche Tourism

Sempre rimanendo nella zona della provincia di Pesaro e Urbino, se amate la natura e la genuinità dei frutti della terra, Paola e Dino vi porteranno con loro nella zona del Monte Catria per scoprire la grande quantità di prodotti del territorio, saper riconoscere e cogliere le erbe spontanee come il tarassaco, il crescione e la cicoria. Dopo la passeggiata potrete deliziare il vostro palato con i sapori tipici del territorio. Info qui Spostandovi nel sud delle Marche se avete la stoffa del trekker, rimarrete incantati dalla maestosità del Grande Anello dei Monti Sibillini e il ponte del 25 aprile è l’occasione giusta per scoprirlo facendo un itinerario eccezionale nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini attraverso la Gola dell’Infernaccio, il Monte Sibilla, il Monte Priora e il Monte Vettore, la grande montagna che domina dai sui 2500 metri i borghi medievali arroccati in questa zona. Per l’itinerario clicca qui

Monti Sibillini © Blogtour #marchenatura

Monti Sibillini © Blogtour #marchenatura

Per i più romantici e temerari consigliamo una Notte di luna piena al Santuario di Macereto, prevista per il 23 aprile : tra pellegrini, viandanti e transumanze all’estremo nord della catena dei Monti Sibillini, il Santuario di Macereto rappresentava una delle vie per arrivare a Loreto. Un’escursione notturna, seguendo i sentieri montani e le antiche vie di pellegrinaggio illuminati dalla luce della luna piena, tra una degustazione di formaggi tipici e vini, fino ad arrivare al borgo montano e all’elegante e imponente architettura bramantesca del Santuario. Scopri il pacchetto qui

Il Santuario di Macereto © Blogtour #marchenatura

Il Santuario di Macereto © Blogtour #marchenatura

Se volete iniziare il lungo weekend di aprile con un po’ di musica, vi suggeriamo il concerto del 22 aprile de “Quartetto Prometeo- Camera Con Poltrona”! Durante il giorno potrete visitare Ancona, la città capoluogo di regione con la sua storia fatta di monumenti come l’Arco di Traiano, la Mole Vanvitelliana e il Duomo di San Ciriaco che domina l’area portuale e le passeggiate romantiche lungo Viale della Vittoria fino ad arrivare al Passetto. Clicca qui per vedere il pacchetto Per gli amanti del divertimento non possiamo che consigliare “la Festa dei Folli” a Corinaldo (AN), dal 23 al 25 aprile, con mercatino dell’artigianato, laboratori didattici per bambini, spettacoli itineranti di artisti di strada e “The Crazy Run”, una spassosa e pazza corsa non competitiva che colorerà di divertimento e allegria tutti coloro che saranno abbastanza folli da parteciparvi! Per info clicca qui

Corinaldo © Roberto Mezzano

Corinaldo © Roberto Mezzano

Primo maggio tra cultura, gusto e mare!

Prima di farvi catapultarvi nelle città d’arte e nella cultura, vi segnaliamo due pacchetti ricchi di fascino. Il primo vi permetterà di scoprire la zona della Riserva Naturale del Monte San Vicino e Monte Canfaito, esplorando borghi dove il tempo sembra essersi fermato come Elcito, chiamato “il paese del vento” per poi terminare nella Vallesina alla scoperta di un birrificio che produce ottime birre alla canapa…Provare per credere! Clicca qui per il pacchetto

Riserva Naturale Monte San Vicino e Canfaito

Riserva Naturale Monte San Vicino e del Monte Canfaito

Da un paesaggio naturale all’altro, grazie al secondo pacchetto pensato apposta per chi ama la natura ma anche la storia, con la visita al Monte Ascensione, un’escursione naturalistica che vi porterà fino alla città di Ascoli Piceno dove un itinerario romanico vi guiderà alla scoperta della città. Clicca qui Proprio ad Ascoli Piceno, è in corso una delle quattro mostre dedicate al Giubileo della Misericordia, con opere di grande pregio artistico. Quale migliore occasione del ponte del 25 aprile oppure del weekend del Primo Maggio per visitarla? Alla Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, potrete ammirare da “Francesco nell’arte da Cimabue a Caravaggio”, una mostra che traccia l’evoluzione della figura di San Francesco nella pittura dal Medioevo alla Controriforma. San Francesco d’Assisi e il territorio marchigiano, sono profondamente legati: durante la sua vita il Santo si recò più volte nelle Marche, dove la sua regola si diffuse capillarmente dando vita a numerosi conventi che ancora oggi accolgono frati e pellegrini. Tra le opere esposte in mostra, anche un dipinto di Caravaggio. L’occasione è imperdibile per un soggiorno di charme nella città delle 100 torri e del travertino, ricca di storia , cultura e gusto grazie alla kermesse gastronomica: Fritto misto, dal 22 aprile al 1° maggio. Questo appuntamento con le migliori fritture italiane e straniere, realizzate da un eccezionale staff di cuochi, è una tappa obbligata per i più golosi e per i palati più raffinati!

Ascoli Piceno, olive ascolane © Maurizio Paradisi, mostra alla Pinacoteca Civica

Ascoli Piceno, olive ascolane © Maurizio Paradisi, mostra alla Pinacoteca Civica

Altro soggiorno all’insegna della cultura è a Osimo con la mostra “Artemisia, Guercino: le stanze segrete di Vittorio Sgarbi”, per la prima volta in Italia sono esposte al pubblico oltre cento opere della collezione privata Cavallini-Sgarbi nella splendida cornice del Palazzo Campana. La mostra, frutto di un’attenta ricerca artistica, conquistata anche con l’aiuto della madre Rina Cavallini, è espressione del profondo amore del collezionista per la bellezza dell’Italia e della sua arte, culto raffinato che si manifesta minuziosamente nelle opere esposte. Un’occasione unica per ammirare opere d’arte preziose e conoscere le grotte segrete di Osimo e il suo centro storico, racchiuso da mura medievali quasi intatte, da dove si ammira un panorama mozzafiato sulle campagne marchigiane. Scopri tutti i pacchetti collegati alla mostre del Giubileo della Misericordia qui

Osimo e la mostra  della collezione Cavallini-Sgarbi a Palazzo Campana

Osimo e la mostra della collezione Cavallini-Sgarbi a Palazzo Campana

Se vi piace il mare e il Primo Maggio per voi è sinonimo di una passeggiata sulla riva per anticipare l’estate, vi consigliamo di fare un salto a Porto Sant’Elpidio che propone oltre ad una serie di eventi anche un’offerta imperdibile: “Vieni a dormire da noi” , ovvero i migliori hotel convenzionati a € 19 dal 29 aprile al 1° maggio… Quale migliore occasione per risvegliarsi con il suono delle onde del mare? Info qui

Porto Sant'Elpidio

Porto Sant’Elpidio

Per gli amanti del brivido, da non perdere è il Trofeo Scarfiotti, Campionato Italiano Velocità Montagna 2016 che si apre il 1°maggio sul percorso Sarnano- Sassotetto, partendo per la prima volta dalle Marche anche con la corsa di auto storiche. Quest’anno in gara, oltre alla Scuderia Sarnano formata da ben 18 piloti, anche una vettura da competizione allestita dagli studenti dell’IPSIA di Sarnano. Il brivido della velocità vi attende! Info qui La primavera è sinonimo di bel tempo, colori e profumi. Sarete inebriati dalle fragranze delicate  che avvolgeranno la città di Camerino (MC) con “Cortili in fiore”, una manifestazione nata nel 2007  diventata ormai un appuntamento fisso, che quest’anno si arricchisce dello spettacolo evento di presentazione del “profumo di Camerino”, una festa di primavera dove tutti saranno coinvolti con i sorrisi delle “ragazze in fiore”. Scopri di più qui

Cortili in fiore a Camerino © Cortili in fiore fanpage Facebook

Cortili in fiore a Camerino © Cortili in fiore fan page Facebook

 

Infine, vi suggeriamo di addentravi nelle marche rurali, costellate da tantissimi borghi ed un patrimonio di tradizioni rurali che coinvolgono in un’esperienza di vacanza in armonia con la natura. Venite a scoprire #ruralmarche, il un progetto di turismo sostenibile destinato a promuovere l’anima bucolica e agreste delle Marche, collocata geograficamente nella fascia collinare e montana, dal Piceno al Montefeltro, dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini e del Gran Sasso e dei Monti della Laga al Parco Sasso Simone e Simoncello. date un’occhiata ai pacchetti vacanza qui

Info utili

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *